Sabato 14 Dicembre18:27:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Al via con 120 ragazzi delle scuole riminesi la quinta edizione di "Intrap(p)rendere Green"

Focus sulla plastica per il progetto dedicato ad ambiente, sviluppo sostenibile e agire green

Attualità Rimini | 11:46 - 12 Ottobre 2019 Il green game al Serpieri Il green game al Serpieri.

Sono 120 gli studenti delle scuole del territorio che partecipano quest'anno alla quinta edizione di Intrap(p)rendere Green, il progetto che con attività e laboratori per imparare facendo, è diventato un importante appuntamento dedicato alla sostenibilità e all’economia circolare.

In questa nuova edizione sono coinvolte le scuole medie Di Duccio e Alighieri di Rimini, la Franchini di Santarcangelo e la Don Milani di Ospedaletto di Coriano, attraverso un programma interdisciplinare curato dagli insegnanti di lettere, scienze, tecnologia, inglese. Il focus è sulla plastica, il cui utilizzo ha costi enormi per la sostenibilità ambientale. Il laboratorio “Le mani intelligenti”, cuore di Intra(p)rendere Green, impegnerà i ragazzi a ideare oggetti di uso comune a partire dalla plastica recuperata.
Attraverso il Gioco dell’Ape, realizzato lo scorso anno dagli studenti del liceo artistico Serpieri, i ragazzi inoltre impareranno giocando gli obiettivi dell’Agenda ONU 2030, i traguardi realizzati in Italia e ciò che resta da fare. Gli alunni parteciperanno poi a Ecomondo, partner del progetto, per toccare con mano il mondo del green e della circular economy.

A conclusione del percorso e dopo il “caffè scientifico” rivolto ai genitori, gli oggetti realizzati in questa edizione di Intra(p)prendere Green verranno esposti nella galleria commerciale del Conad superstore di Viserba (partner), nei negozi del centro storico e nei locali della pro Loco Santarcangelo, nelle scuole, e consegnati a ciascuna delle 120 famiglie dei ragazzi. Il monito è che ciascuno di noi deve fare qualcosa per l’ambiente e contro il cambiamento climatico.

Intrap(p)rendere Green è realizzato con la partecipazione di Ecomondo, Corepla, Il Resto del Carlino, Asvis, Conad Superstore Viserba, Cescot Rimini, Città Viva e Pro Loco Santarcangelo, Comune di Santarcangelo, Comune di Rimini.

Il Gioco dell’Ape è digitalizzato, scaricabile dal sito