Mercoledý 16 Ottobre00:27:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio, 6-1 contro la Berretti. Nava esterno destro e Oliana in difesa. Gomez si è allenato

A centrocampo Montanari e Palma, lotta tra gli under per l'altra maglia: in evidenza Cigliano

Sport Rimini | 18:59 - 10 Ottobre 2019 Il presidente Giorgio Grassi assieme al ds Rino D'Agnelli al campo di San Vito Il presidente Giorgio Grassi assieme al ds Rino D'Agnelli al campo di San Vito.

Senza Candido e Van Rasbeeck (squalificati), i dubbi di mister Cioffi per la sfida di Fano sono tutti nel centrocampo. Da quanto si è visto nel test contro la Berretti (6-1 per la prima squadra) sul campo di San Vito, dove era presente anche il presidente Giorgio Grassi che ha visto tre quarti della partitella in compagnia del ds Rino D’Agenlli, non ci sarà nessun cambiamento tattico, ma semmai qualche novità legata in gran parte alle squalifiche di  Candido e Van Rasbeeck e alla presenza dei tre under che stavolta saranno in campo. 
La squadra nel primo tempo (2-0) si è schierata col  solito 3-5-2. In porta Scotti; in difesa il trio Scappi-Ferrani-Oliana; a centrocampo  Palma-Montanari con Cozzari e Lionetti schierati per metà tempo a testa, Nava e Silvestro sulle corsie esterne, il primo a destra e il secondo come sempre a sinistra. In avanti solita coppia Gerardi-Zamparo. Quest’ultimo ha realizzato il secondo gol, di testa, mentre in precedenza è andato a segno Palma su punizione di destro al vertice dell’area.
Nella ripresa quattro le reti dei biancorossi: Cigliano in acrobazia, Petrovic, Arlotti di testa su bell’assist di Ventola dal fondo e Mancini. Per la squadra di Cinquetti a segno Ceccarelli.
La squadra è stata schierata col 4-3-3. In porta Samtopadre (Sala a guardia della porta della Berretti); Mancini, Messina, Finizio, Picascia; Palma (Chiossi), Cigliano, Candido ; Ventola, Petrovic, Arlotti. Da segnalare la convincente prestazione di Cigliano, gol a parte: si candida ad una maglia da titolare. Come annunciato presente anche l’argentino Juanito Gomez che ha cominciato la sua settimana di prova in biancorosso: si è allenato a parte senza prendere parte alla partitella.
Prima della partita Giorgio Grassi ha tenuto a rapporto la squadra. Con tranquillità, il presidente ha ribadito fiducia nei giocatori e nello staff, ma ha chiesto più impegno perché a suo dire i valori della rosa non rispecchiano l’attuale classifica ed ha auspicato un pronto ritorno al successo e a prove più convincenti in linea con le attese della società e dei tifosi.
ste.fe.