Sabato 19 Ottobre13:10:19
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

In arrivo nuovi fondi del governo per i Comuni nati a seguito di fusioni

Lo spiega il Senatore del Movimento Cinque Stelle Marco Croatti: "Fondere Comuni piccoli è buon senso"

Attualità Rimini | 14:39 - 10 Ottobre 2019 Il Senatore pentastellato Marco Croatti Il Senatore pentastellato Marco Croatti.

“Nel collegato fiscale verrà sciolto una volta per tutte il nodo della fusione dei comuni. Come noto, i fondi fino ad oggi stanziati erano largamente inferiori a quelli promessi per garantire la quantità e la qualità dei servizi pubblici territoriali ai cittadini. Per dare forza ad un processo in cui crediamo profondamente, allora, era necessario un rifinanziamento, ed è quello che abbiamo ottenuto dopo poche settimane dalla nascita del nuovo governo. Fondere i comuni più piccoli, finanziando i nuovi enti con le risorse adeguate, è semplice buon senso, che porta non solo più efficacia nell’azione amministrativa, ma anche più efficienza di spesa, tanto più urgente in una fase storica difficile per la nostra finanza pubblica. Nelle prossime settimane avremo dettagli maggiori per quanto riguarda i nuovi stanziamenti, sui quali vigileremo per evitare sorprese di qualsiasi natura”. Lo affermano il senatore Marco Croatti, il consigliera regionale Raffaella Sensoli e il consigliera comunale di Montescudo-Monte Colombo Shelina Marsetti.

“Questo provvedimento interessa direttamente la nostra regione. Dal 2014 ad oggi, in Emilia-Romagna sono state infatti approvate 13 fusioni di comuni e sono già tutte operative.
Nella provincia di Rimini questo rifinanziamento riguarderà in particolare i comuni di Montescudo- Monte Colombo e Poggio Torriana. È dunque una notizia estremamente importante per il nostro territorio”, concludono i rappresentanti del M5S Croatti, Sensoli e Marsetti.