Venerd́ 06 Dicembre16:36:28
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio, la Curva Est alla squadra: 'Vogliamo gente che lotta'. E invita Grassi ad andarsene

Alla viglia della delicata trasferta di Fano, i tifosi scendono in campo. Nel mirno il presidente

Sport Rimini | 16:09 - 09 Ottobre 2019 La festa della squadra sotto la Curva Est dopo il successo sull'Imolese La festa della squadra sotto la Curva Est dopo il successo sull'Imolese.



Alla viglia della delicata trasferta di Fano in cui mancheranno gli squalificati Candido e Van Rasbeeck, scende in campo la Curva Est. Ecco l'intervento sulla pagina Facebook.

Dopo anni in cui il nome della nostra squadra e della nostra città è stato ridicolizzato nei modi più disparati, la nostra tolleranza è giunta a un limite!
La Curva Est non è più disposta ad accettare un presidente che vive il Rimini Calcio come un'incombenza e non anche come una passione da coltivare con anima e corpo.
Alcune scelte societarie sono avvenute a prescindere dal nome di questa prestigiosa piazza e nella totale noncuranza del tifo biancorosso.
Più e più volte certi eccessi di protagonismo hanno lasciato basito ed imbarazzato chiunque ami il Rimini. Non esistono più mezzi termini, l'opinione della Curva Est è chiara e decisa: "GRASSI VATTENE!!!"
Quanto alla squadra, il messaggio diretto ad essa è inequivocabile. In campo ed in panchina servono "uomini" e non semplici calciatori. Occorrono uomini che sudino la propria maglia e che onorino la città per cui giocano. La Curva non è più disposta ad accettare "passeggiate" in campo come quella di domenica. Rimini ha bisogno di gente con gli attributi e con il sangue agli occhi, che combatte su ogni pallone fino al fischio finale. "NOI VOGLIAMO GENTE CHE LOTTA!!!"