Marted́ 22 Ottobre03:30:51
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

"My Mind My Investment", quando l’educazione finanziaria è protagonista tra i banchi di scuola

Iniziativa a Santarcangelo per gli studenti dell’Its Einaudi-Molinari

Attualità Santarcangelo di Romagna | 07:37 - 09 Ottobre 2019 L'istituto tecnico superiore "Einaudi-Molinari" di Santarcangelo (foto da Google) L'istituto tecnico superiore "Einaudi-Molinari" di Santarcangelo (foto da Google).

Un questionario per valutare le competenze degli studenti, migliorarle su linguaggio, significato, strumenti della finanza e la loro ricaduta sulla vita di ogni persona. Un incontro con commercialisti e esperti di settore e un tema dei ragazzi su questi argomenti, è il percorso d’educazione finanziaria “Academy” dell’associazione nazionale di commercialisti “My Mind My Investment”. Protagonisti giovedì 10 ottobre 57 studenti di tre classi quinte (sezioni A, C ed E) dell’Istituto Tecnico Commerciale “Rino  Molari” di Santarcangelo di Romagna, nell’ambito del mese dell’educazione finanziaria.
L’obiettivo è valutare e migliorare le competenze dei giovani nel settore, dalla consapevolezza degli strumenti finanziari d’uso comune alla conoscenza di termini quali azioni, obbligazioni, risparmio gestito o spread, quindi il contesto sono i mercati finanziari e l’oggetto le dinamiche che regolano l’operatività degli istituti bancari e l’articolato e complesso mondo della consulenza finanziaria. Prima degli interventi del commercialista Stefano Fabbri, presidente dell’associazione, del vice Claudio Botteghi, tutor didattico presso la scuola di economia, management e statistica di Rimini e Forlì e di Franco Bulgarini, fondatore "9 Dots" società di formazione per professionisti e investitori, agli studenti sarà somministrato un primo questionario che verrà ripetuto a distanza di un mese per misurarne impatto e efficacia.

La proposta va ad arricchire la già ricca offerta relativa ai percorsi per l’acquisizione delle competenze trasversali e l’orientamento) che include tre imprese simulate, percorsi di preparazione al Tolc E, stage, partecipazione a fiere ed eventi, progetti ad hoc con grandi aziende (Ranstad, Tecnocasa, Banca Malatestiana) corsi pomeridiani sui social media e molto altro.