Mercoledý 13 Novembre04:49:25
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Giornata mondiale della vista in provincia di Rimini: appuntamento a Cattolica

Giovedì 10 ottobre "Inquinamento ambientale e salute visiva" il tema dell'incontro

Attualità Rimini | 12:00 - 08 Ottobre 2019 Occhiali da vista Occhiali da vista.

Appuntamento giovedì 10 ottobre con la Giornata mondiale della vista, che vede coinvolte ogni anno tantissime città italiane.
In occasione di questa iniziativa, organizzata dalla sezione territoriale dell’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti, in collaborazione con IAPB, verranno allestiti punti informativi in piazza e, a seconda delle località, si potrà fruire di check-up oculistici oppure partecipare a conferenze informative tenute da esperti del settore che potranno far chiarezza su diversi temi inerenti la vista e rispondere alle domande dei partecipanti. Un appuntamento dedicato alla prevenzione e alla sensibilizzazione.

A partecipare all’iniziativa è anche la Sezione Territoriale di Rimini che organizza al Salone Snaporaz di Cattolica, in piazza Mercato 15, dalle 9:00 alle 12:00, una giornata evento che affronterà il tema “Inquinamento ambientale e salute visiva”.
Sarà presentato il centro di riabilitazione visiva del reparto oculistico di Riccione. Un’occasione per conoscere e approfondire un importante aspetto della nostra salute, tra prevenzione e sensibilizzazione. UICI invita all’incontro, a cui prenderanno parte i medici del Centro Ipovisione, sia la cittadinanza sia le scuole.

Secondo l’OMS nel mondo ci sono 217 milioni d’ipovedenti e 36 milioni di ciechi (per un totale di 253 milioni di disabili visivi). Ben 1,2 miliardi di persone hanno bisogno d’occhiali e, tra l’altro, la miopia è in forte aumento nel mondo. Per questo è importante che tutti possano accedere a un’assistenza oftalmica e a cure adeguate. Anche in Italia ancora troppe persone non si sottopongono regolarmente a visite oculistiche. L’obiettivo è sensibilizzare cittadini e istituzioni sulla tutela del più importante dei cinque sensi: a livello mondiale otto casi di disabilità visiva su dieci sono evitabili.