Marted́ 15 Ottobre09:53:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Basket giovanile, per l'Under 18 Titans/RBR subito una vittoria col brivido

Successo di misura nel finale sul Roseto (79-77). Under 16 Angels/RBR ko in casa con San Lazzaro

Sport Rimini | 15:35 - 04 Ottobre 2019 L'esultanza della Under 18 Titans/RBR (Foto Simone Maria Fiorani) L'esultanza della Under 18 Titans/RBR (Foto Simone Maria Fiorani).

Partono i campionati giovanili d’Eccellenza e le formazioni targate RBR sono pronte a dare battaglia. Con l’Under 15 ancora ferma ai box, sono l’Under 18 Titans di coach Padovano e l’Under 16 Angels di Larry Middleton ad inaugurare la stagione. Gli Under 18 partono bene con Roseto, che viene battuta in volata di due punti. Tra chi ha stretto in mano il referto rosa, 17 di Flan, 15 di Semprini, 14 di Felici e 12 di Pasolini.
Niente da fare invece per l’Under 16 contro San Lazzaro, avversario di grandissimo valore per la categoria. Negli Angels doppia cifra in punti per Karpuzi e Ricci, entrambi a quota 11.
 
UNDER 18 TITANS/RBR, SUBITO HURRA'
 

Subito un referto rosa per la stagione della nuovissima Pallacanestro Titano/RBR che disputa il campionato Under 18 d’Eccellenza. La squadra di Massimo Padovano ha battuto 79-77 Roseto dopo una gara dai due volti: dominante nel primo tempo e col giusto carattere nello spuntarla nel finale dopo la rimonta ospite nella ripresa.
Ottimo l’approccio dei Titans al match, con l’8-0 iniziale a testimoniarlo. La squadra riesce a produrre una buona difesa e a correre bene, con Semprini e Felici ad andare a referto spesso e volentieri fino al 25-12 del 10’. Nel secondo parziale la Pallacanestro Titano scava un solco ancora più marcato grazie a Pasolini, che piazza quattro triple fantastiche, e a tutta la squadra che fa sempre le cose giuste. All’intervallo si va su un eccellente 50-27.
Di ritorno dagli spogliatoi si spegne la luce, Roseto recupera punto su punto e ne prende occasione per galvanizzarsi possesso dopo possesso. Sebastianelli è inarrestabile e gli ospiti arrivano a contatto, con il tabellone del Multieventi che segna +4 Titans/RBR al 30’ (57-53). La marea di Roseto non si ferma nemmeno nel quarto parziale, col sorpasso che prende forma sul 60-62 e con una gara che a quel punto si fa ancora più complicata. San Marino a questo punto però mostra grande carattere e nervi saldi. Flan, Palmieri e Semprini mettono punti importanti, coi Titans che tornano sul +4 e mantengono un vantaggio di queste dimensioni anche negli ultimi minuti. Padroni di casa avanti negli ultimi possessi, ma Roseto mette una tripla pazzesca con Sebastianelli a 11 secondi dal gong per il -1 (78-77). Fallo sistematico e Semprini in lunetta: dento il primo (79-77) ma non il secondo, con Roseto a cercare disperatamente un tiro negli ultimi secondi. A vincerla, lì, in quei momenti decisivi, è la difesa sammarinese e in particolar modo quella di Palmieri su Sebastianelli. Gli Sharks non trovano una buona soluzione e il punteggio rimane di 79-77.
Il tabellino
PALL. TITANO/RBR-ROSETO SHARKS 79-77
TITANO: Flan 17 (7/11, 0/1), Palmieri 9 (3/5, 1/5), Squarcia 2 (0/1 da tre), Buzzone 6 (2/4, 0/1), Felici 14 (5/10), Gaspari 3 (1/4 da tre), Torelli 2 (1/3), Alviti (0/2 da tre), Pasolini 12 (4/8 da tre), Riva (0/1 da tre), Semprini 15 (6/8), Campajola 1 (0/3, 0/2). All.: Padovano, ass. Porcarelli.
ROSETO: Cocciaretto 8 (4/9, 0/2), Valentini (0/4), Pedicone 13 (2/6, 2/5), Alessandrini 12 (5/9, 0/3), Sebastianelli 27 (3/12, 6/10), Malatesta 9 (3/4, 1/1), Maule 3 (1/2), Palmucci 5 (1/8, 0/1), Sottanelli (0/2), Di Leonardo ne. All.: Rossi.
PARZIALI: 25-12, 50-27, 57-53, 79-77.
 
U16 ANGELS/RBR, NIENTE DA FARE CON SAN LAZZARO
 
Si aprono le danze in casa gialloblù per i ragazzi di Coach Middleton che affrontano al loro esordio un avversario ben noto come San Lazzaro. La partita inizia con ritmi non troppi intensi, le due squadre si studiano e Santarcangelo dà il massimo in difesa, ma fatica a trovare canestri importanti in attacco. Di qui la fiducia della squadra di coach Sanguettoli che riparte con contropiedi fulminei e chiude il primo quarto sull’11-30. Il secondo periodo è tutto in salita per gli Angels, costretti ad inseguire una BSL in forma smagliante. Nel terzo quarto però Santarcangelo trova l’orgoglio e cerca di tornare sotto e provare la rimonta, trovando canestri facili e con le giuste spaziature. La rimonta però non viene portata a termine, merito di una BSL da applausi che gioca di squadra e coinvolge benissimo ogni giocatore. Si chiude con una sconfitta 53 a 98. Ora testa alla prossima e sempre forza Angels.
Il tabellino
ANGELS SANTARCANGELO/RBR-BSL SAN LAZZARO 53-98
ANGELS/RBR: Neri 2, Ballarini 2, Buo 4, Karpuzi 11, Mulazzani 6, Piacente 2, Ricci 11, Dellarosa 2, Lodovichetti, Amati 8, Polverelli 2, Vittori. All. Middleton, ass. Renzi.
BSL SAN LAZZARO: Scheda 7, Tobia 8, Sibani 12, Parenti 2, Moretti 15, Scapinelli 10, Glinos 12, Landi 4, Torreggiani 4, Matera 5, Tripodi 13. All. Sanguettoli, ass. Tomaselli.