Luned 14 Ottobre01:31:22
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Genitori denunciano figlio 45enne riminese violento e drogato

Un albergatore di Cattolica, è stato rinviato a giudizio per maltrattamenti in famiglia e estorsione ai danni della madre

Cronaca Rimini | 16:59 - 03 Ottobre 2019 Polizia all'ingresso del tribunale di Rimini Polizia all'ingresso del tribunale di Rimini.

Un albergatore 45enne di Cattolica, è stato rinviato a giudizio per maltrattamenti in famiglia e estorsione ai danni della madre. L'uomo nel 2017 fu denunciato da entrambi i genitori, esasperati dal comportamento del figlio che, dopo la separazione dalla moglie, non era riuscito a vincere la dipendenza da stupefacenti. Le sue maniere si erano fatte via via più violente così come le richieste di denaro ai genitori con i quali lavorava in un hotel a Cattolica. Oggi, il 45enne, difeso dall'avvocato Salvatore Pisani, è stato rinviato a giudizio, che si terrà con rito abbreviato e condizionato all'audizione della mamma, il 20 febbraio prossimo. I genitori non si sono costituiti parte civile.