Mercoledý 13 Novembre04:22:08
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Il fotografo di Novafeltria "Tony" fra gli attori di "Sotto il cielo di Riccione, il film di Vanzina

Roberto Agostino interpreta Rodolfo, titolare dello stabilimento balneare dove avvengono numerose vicende del film

Attualità Riccione | 06:42 - 06 Ottobre 2019 Roberto Agostino Roberto Agostino.

Sotto il cielo di Riccione c'è anche un caratterista molto noto in Alta Valmarecchia. Roberto Agostino, in arte Tony, è tra le comparse ingaggiate per il film girato nella Perla Verde da Antonio Usbergo e Niccolò Celaia, su sceneggiatura di Enrico Vanzina, re della commedia all'italiana. Il titolo della pellicola è proprio "Sotto il cielo di Riccione", refrain della canzone dei Thegiornalisti. Già protagonista con i Tony e volumi nella nota trasmissione Rai degli anni '90, "Avanzi", Roberto vestirà in questo film prodotto dalla Lucky Red i panni di Rodolfo, titolare di uno stabilimento balneare. Suo figlio, nella finzione scenica, è uno dei protagonisti delle vicende raccontate nel film girato nella Perla Verde. "Sono un antidivo per eccellenza, non sono abituato a fare interviste", scherza Tony, che da metà settembre è impegnato nelle riprese, sotto la supervisione di Enrico Vanzina: "Una persona molto simpatica, affabile e cordiale. Si ferma tra la gente, ascolta, non è uno snob, è sempre molto disponibile". La chiamata, per Agostino, è arrivata dalla responsabile del casting Monia Cappiello. Il ruolo del bagnino sembrava davvero cucito su misura per Tony, che con il suo provino ha convinto tutti, entrando a far parte del cast. "Una bella esperienza, sul set c'è una bella atmosfera, con persone tutte alla mano", racconta il caratterista, che nel 2008 interpretò "lo scorbutico" in "Si può fare", film con Claudio Bisio e Giuseppe Battiston e che è stato protagonista di diversi cortometraggi e anche di alcuni videoclip, "Paradise" dei figli di madre ignota, ma soprattutto "Gianni va veloce" di Officine Pan, progetto musicale di Massimo Marches. In questo video, trasmesso anche dai principali canali musicali nazionali, Tony era sempre sotto il sole, sulla spiaggia, ma nei panni di un cicloamatore.