Marted 15 Ottobre08:55:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Investì e uccise coppia sul lungomare di Rimini, maxi risarcimento e condanna

Un 38enne di Misano è stato condannato a tre anni di reclusione, l'imputato dovrà risarcire anche la famiglia

Cronaca Rimini | 06:43 - 06 Ottobre 2019 L'incidente sul lungomare di Vittorio L'incidente sul lungomare di Vittorio.

Investì due coniugi anziani sul lungomare di Rimini, provocandone la morte. Un 38enne di Misano Adriatico è stato condannato in primo grado a tre anni di reclusione, riconosciuto colpevole del reato di plurimo omicidio colposo. I fatti risalgono al 13 luglio 2015: il giovane, alla guida di un furgone all'altezza del bagno 87, sul lungomare di Vittorio, non si accorse della presenza sulle strisce pedonali di un anziano turista piemontese e della moglie, entrambi ottantenni. L'impatto, avvenuto intorno alle 16.30 di quel pomeriggio, fu violento, anche se il mezzo procedeva a velocità non elevate. Il marito perse la vita un paio di ore dopo il sinistro, la moglie il giorno dopo. Il conducente del furgone non guidava sotto l'effetto di alcol e stupefacenti: fatale una distrazione. Secondo quanto riferito da lui stesso, stava cercando un albergo e nel girare lo sguardo, non si è avveduto della presenza dei due coniugi.  L'assicurazione dell'imputato dovrà risarcire anche la famiglia dei coniugi: il figlio, con una somma di 380.000 euro, e i nipoti, con una somma di 20.000 euro.