Mercoledý 20 Novembre01:31:11
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Discarica di rifiuti pericolosi a cielo aperto scoperta a Rimini dalla Finanza

7mila metri quadrati pieni di rottami di auto e di altri materiali pericolosi

Cronaca Rimini | 11:56 - 01 Ottobre 2019 Guardia di Finanza nella discarica non autorizzata Guardia di Finanza nella discarica non autorizzata.

Un'area di 7mila metri quadrati trasformata in una discarica per auto. E' quanto ha scoperto la Guardia di Finanza di Rimini, reparto Aeronavale. Le Fiamme Gialle hanno trovato oltre 100 auto fuori uso, senza targa e senza altre parti essenziali. Abbandonati in terra pneumatici dismessi, motori, oltre 3mila kg di rottami ferrosi e 700 kg di oli esausti. Il sequestro per violazione di normativa ambientale, è giunto al termine di una intensa attività di indagine realizzata anche con il sorvolo dei luoghi incriminati. 
Il gestore della società proprietaria del terreno non aveva alcuna autorizzazione ambientale né per la raccolta di veicoli fuori uso né per la gestione dei rifiuti. Al rappresentate legale della società è arrivata una denuncia per attività di gestione dei rifiuti non autorizzata e deposito incontrollato. L'uomo è stato anche sanzionato per oltre 4mila euro. Sono in corso ulteriori indagini di natura economico-finanziaria.


"L’operazione di servizio si colloca nell’ambito delle più ampie attività di controllo
economico del territorio" si legge nella nota delle Fiamme Gialle " esercitate sul territorio e lungo la fascia costiera emiliano - romagnola dal Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Rimini, rivolte trasversalmente anche alla tutela dell’ambiente e della salute pubblica."