Venerd́ 22 Novembre20:25:31
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

La Polizia di Stato festeggia il suo Santo patrono: consegnati attestati a 5 giovani valorose. FOTO

Nell’occasione un gazebo in Piazza Cavour allestito dalla Divisione Anticrimine della Questura di Rimini

Attualità Rimini | 15:34 - 30 Settembre 2019 Due delle ragazze premiate con il riconoscimento dal Questore Due delle ragazze premiate con il riconoscimento dal Questore.

Nella mattinata di lunedì 30 settembre, nella Chiesa di Santa Maria dei Servi in piazzetta dei Servi, si è celebrata la messa dedicata a San Michele Arcangelo, patrono e protettore della Polizia.Alla celebrazione hanno parteciperanno le Autorità Civili e Militari della città e il personale di polizia e dell’Amministrazione civile dell’Interno con i loro familiari.


Dopo la funzione i poliziotti insieme agli insigni ospiti si sono spostati in Piazza Cavour, dove la Questura di Rimini ha avuto il piacere di organizzare ed offrire ai cittadini un piccolo rinfresco. Nell’occasione è stato montato un gazebo nella piazza Riminese dalla Divisione Anticrimine della Questura di Rimini, in cui vi era personale della stessa Divisione deputato a spiegare il supporto e l’operato che ogni giorno la Polizia di Stato offre per contrastare la violenza sulle donne.


I riconoscimenti


Durante il rinfresco il Questore della Provincia di Rimini, il Dottor Francesco De Cicco, ha consegnato un attestato di ringraziamento a cinque ragazze che, senza alcuna esitazione, erano intervenute durante una lite tra una coppia, durante la quale una minore era stata aggredita dal fidanzato coetaneo. Le ragazze, mettendo a rischio anche la propria incolumità, prontamente intervenivano portando in salvo la ragazza e prestandole le prime cure.
Con il loro senso civico ed il loro supporto, dopo un anno di maltrattamenti, sono riuscite a far maturare alla minore la consapevolezza di denunciare fidanzato.