Venerd́ 15 Novembre17:38:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Da piccolo gruppo di lavoratori ad azienda leader, Edil Rivestimenti festeggia 50 anni

Confcommercio ha consegnato una targa ai soci per il raggiungimento dell'importante traguardo

Attualità Rimini | 12:42 - 28 Settembre 2019 Gianni Indino premia i soci di Edil Rivestimenti per i 50 anni di attività Gianni Indino premia i soci di Edil Rivestimenti per i 50 anni di attività.

Traguardo storico per Edil-Rivestimenti, che ieri sera ha festeggiato il 50° anniversario di attività. Nata dall’unione di un gruppo di artigiani che si occupava di pavimenti e rivestimenti, oggi l’azienda riminese si occupa di rivendita al dettaglio e all’ingrosso di materiali edili per tutte le esigenze e per ogni tipo di lavorazione. Negli anni poi si è decisamente ampliata ed ha attuato il cambio generazionale: i soci iniziali sono diventati amministratori e a loro se ne sono aggiunti altri 6, oltre nuovi dipendenti ed impiegati. Una realtà consolidata, ma sempre all’avanguardia, che Confcommercio della provincia di Rimini annovera con orgoglio tra i propri soci.
Ieri sera (venerdì 27 settembre) Edil-Rivestimenti ha portato alla grande festa organizzata con lo spettacolo musicale di Sergio Casabianca e i Doctor Luba i soci, i collaboratori, i partner, i clienti e tanti amici. Durante l’evento il presidente di Confcommercio provinciale, Gianni Indino, ha consegnato ai soci una targa di riconoscimento che porta con sé: “Un ringraziamento speciale al nostro associato Edil-Rivestimenti per l’impegno, la professionalità e la dedizione profusi in questi 50 anni di Attività”.
“Come presidente di Confcommercio – sottolinea Gianni Indino – sono orgoglioso  del traguardo raggiunto da questa azienda nostra associata, ancora di più perché frutto di impegno, tanta professionalità e passione per questo lavoro. Da un piccolo gruppo di lavoratori, Edil-Rivestimenti è diventata negli anni un’azienda leader del settore, che valica i confini territoriali. Una sfida vinta a pieni voti. Da parte nostra, un ringraziamento e un grande in bocca al lupo affinché questo traguardo sia un nuovo punto di partenza e di slancio per il futuro”.