Venerdý 15 Novembre18:02:52
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Un anno di successi per Music Academy Rimini che inaugura il nuovo anno accademico

Domenica 29 settembre dalle 15 open day per scoprire tutte le novità

Attualità Rimini | 13:02 - 27 Settembre 2019 Claudio Caselli, Max Monti e Luca Red Claudio Caselli, Max Monti e Luca Red.

Music Academy Rimini festeggia il primo anno di successi, e l'inizio di quello nuovo accademico 2019/2020, domenica 29 settembre dalle ore 15:00 nella sede di viale Italia a Rimini. La storica accademia di musica in città ha cambiato veste nella nuova sede e brinda a un anno di progetti e successi con tanti ospiti e addetti ai lavori del settore musicale e discografico.  In programma un Open Day rivolto a tutto il territorio e ai tanti curiosi che vogliono informarsi sui nuovi corsi. 

Music Academy Rimini propone una scuola improntata sul digitale. Accanto al titolare Claudio Caselli, ci sono Max Monti, storico dj che con il progetto ‘Gam Gam’ ha fatto ballare il mondo intero, e Luca Red, manager e produttore che da tempo lavora con artisti di fama nazionale e nuove promesse della musica nel settore professionale.   

In questo ultimo anno l'Accademia ha preparato e formato oltre 300 allievi, di ogni età, in corsi professionali e masteclass con i più grandi del settore discografico e manageriale musicale. Per non parlare dei tanti eventi ai quali Music Academy Rimini ha partecipato: dalla Molo Street Parade al saggio di fine anno al Coconuts, dall'evento Pioneer a San Marino fino alla masterclass per professionisti del settore, organizzata sempre da Pioneer durante Music Inside Rimini, il primo evento fieristico made in Italy rivolto al business della musica e dello spettacolo. 

Tra i progetti più importanti firmati dall'accademia riminese quello di 'Attico Monina' a febbraio scorso: un nuovo format ideato da Luca Red in collaborazione con il critico musicale Michele Monina che ha visto tra gli ospiti dell'attico a Sanremo, tutti i protagonisti del Festival 2019 e alcuni allievi della scuola che si sono esibiti live durante le giornate del Festival.


Anno accademico


Il corso dedicato alla formazione musicale e canora accademico di punta torna ad essere lo Smart. Corso aperto a tutte le età, diviso per preparazione senza un limite di età, dove tutti possono partecipare anche i più grandi, e per chi ha sempre voluto imparare, oggi è possibile.

Super gettonatissimo a livello nazionale il corso DJ, diretto da Max Monti. Con un grande partner tecnico Pioneer che ha scelto proprio Music Academy Rimini come punto di riferimento formativo per il centro Italia.

Formazione professionale anche per il settore Producers che vede in aula i docenti di fama internazionale come: Giaga Robot, Stefano Savoretti, Alessandro Tonon.

Per la formazione dei perfomer di canto, tornano i workshop con esperti, manager, direttori artistici, talent scout e discografici in cattedra.

Per i più piccoli, il corso Kids 7/11 anni: un vero corso accademico della durata di 5 anni, dove ogni anno agli ‘artisti in erba’ viene dato un vero programma e obiettivi da raggiungere con il proprio strumento musicale, e poi la partecipazione ai laboratori.

Quest’anno ripartono anche i progetti con Michele Monina: torna Attico Monina a Sanremo e la Masterclass per gli aspiranti cantanti, divisa in quattro mesi di programmazione con artisti e esperti del settore. 


Open Day 29 settembre


Domenica 29 Settembre (dalle 15:00) per tutti gli allievi dell'Accademia, per chi vuole provare a iscriversi ai corsi e per i curiosi e la cittadinanza è in programma l'Open Day per  inaugurare il nuovo anno accademico con esibizioni live, presentazioni corsi e esibizioni dei deejay. Tra gli ospiti autorità locali, produttori e manager musicali. Per tutti un grande happy hour offerto da Music Academy Rimini. 

“L'obiettivo finale della nostra accademia è perfezionare gli allievi e portarli a livelli sempre più alti - spiegano Luca Red, Max Monti e Claudio Caselli - In questi anni molti dei nostri ragazzi sono diventati professionisti, ben 62. Proprio in questo ultimo anno, uno dei nostri dj ha vinto un talent nazionale che presto andrà in onda e altri ragazzi stanno chiudendo contratti e progetti discografici. L'Accademia è cresciuta, come il livello dei suoi allievi. Il nostro principale obiettivo è la qualità e tutti i nostri ragazzi devono prepararsi a livello professionale. Per i bambini il programma è accademico con obiettivi precisi. Quest'anno puntiamo a fare il saggio finale al teatro Galli e vorremmo anche organizzare una serie di eventi all'avaguardia nel settore disco tra CastelSismondo e le location culturali più rappresentative della nostra città”.