Mercoledý 16 Ottobre02:22:37
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio D: Savignanese supera 2-1 il Matelica in Coppa Italia

A segno Miori, poi gol partita all'86' di Luzzi: ko la squadra detentrice del titolo

Sport Savignano sul rubicone | 17:44 - 25 Settembre 2019 Il portiere della Savignanese Mordenti Il portiere della Savignanese Mordenti.

SAVIGNANESE: Mordenti, Battistini  (36’ st Mantovani ), Tisselli, Tamagnini,  Brighi (15’ st Guidi), Cristiani, Castellano (3’ st Jassey), Luzzi, Giacobbi  (27’ st Turci ), Miori, Manuzzi R. (40’ st Gadda ).  
A disp. Ambrosini,  Cola,  Manuzzi F. Longobardi.  All. Farneti.  
MATELICA: Urbietis, Di  Renzo S., Di Renzo A., Bordo, Pupeschi, Demoleon, Severini (1’ st Moretti), Rinaldi (23’ st Croce), Tomassini (33’ st Leonetti), Massetti (11’ st Bugaro), Peroni (1’ st Barbetta). 
A disp. Bigliardi, Visconti, De Santis,  Barbarossa. All. Battistini. 

ARBITRO: Ursini di Pescara, assistenti Papa di Chieti e Carella di L’Aquila. 
RETI: al 31’ Tomassini, al 32 Miori, al 86’ Luzzi. 
NOTE: espulso Miori al 94’ per doppia ammonizione.  Ammoniti: Battistini, Miori, Severini. Spettatori 150 circa, recupero 0’ pt, 5’ st ; corner 5/4.    

SAVIGNANO SUL RUBICONE. Su un campo molto pesante la Savignanese batte il Matelica (detentrice del  titolo 2018-2019) e si qualifica ai  sedicesimi di Coppa Italia serie D.  Buona prestazione dei gialloblu che hanno lasciato a riposo diversi titolari. Primo squillo al 23’: Luzzi recupera palla, ma il portiere in uscita lo anticipa. Al 29’ cross di Rinaldi, colpo di testa di Tomassini respinto dalla traversa. Al 31’ Matelica in vantaggio: lancio di Massetti, Tomassini anticipa tutti e batte Mordenti. Al 32’ la Savignanese pareggia con Riccardo Manuzzi che  effettua un assist per Miori, autore di uno splendido tiro che si insacca sotto l'incrocio dei pali. A inizio ripresa il Matelica inserisce Barbetta e Moretti al posto di Peroni e Severini. Anche Farneti si gioca un cambio, con Jassey per Castellano. Al 53' Tamagnini con un diagonale dal limite impegna Urbietis. Al 59' Mordenti esce su Moretti, poi Bugaro mette un bel pallone in area per Tomassini che in ottima posizione non aggancia la sfera. Al 67' Riccardo Manuzzi dal limite impegna seriamente il portiere del Matelica che respinge con un volo plastico. Al 72' dopo una bella azione sulla sinistra, la palla giunge a Bordo che da distanza ravvicinata calcia incredibilmente alto.  All'82' punizione di R.Manuzzi, la barriera devia e Urbietis compie un miracolo.  La Savignanese quattro minuti dopo trova il gol del 2-1: Tamagnini serve Luzzi, che entra in area e calcia a rete, il portiere non trattiene e la palla rotola in rete nonostante il tentativo estremo di un difensore ospite e dello stesso Urbietis di fermarne la corsa.  Al 93' Mordenti in volo plastico para una conclusione di Barbetta.