Sabato 19 Ottobre13:12:20
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio, una cena per aiutare le persone con sindrome di down

Oltre cento i partecipanti all'evento organizzato dal Consorzio Spiaggia Marina Centro all'hotel Corallo

Sport Rimini | 12:55 - 25 Settembre 2019 La cena di crescere insieme con il Rimini Calcio La cena di crescere insieme con il Rimini Calcio.

Una festa nella festa. E' quella andata in scena ieri sera in occasione della cena benefica il cui ricavato è stato devoluto agli amici di "Crescere Insieme", l’associazione di genitori di persone con sindrome di Down o disabilità intellettiva, attiva dal 2004 nella provincia di Rimini. Oltre cento i partecipanti all'evento organizzato dal Consorzio Spiaggia Marina Centro, in collaborazione con il Rimini F. C., che si è svolto all'Hotel Corallo con l'ottima cena a base di pesce preparata dallo staff del ristorante Tiki 26. E poi ci sono stati loro, i veri protagonisti dell'iniziativa: i ragazzi di "Crescere Insieme" che, come dei camerieri provetti, hanno prestato con grande professionalità  servizio ai tavoli durante tutta la serata. "Questa iniziativa dimostra ancora una volta l'importanza dei progetti di inclusione sociale - ha sottolineato il presidente dell'associazione, Sabrina Marchetti -. I nostri ragazzi, all'interno di adeguati percorsi formativi, sono in grado di inserirsi nel mondo del lavoro acquisendo, al contempo, autostima e indipendenza". Folta la delegazione biancorossa, con in testa il presidente Giorgio Grassi, la portavoce Claudia Marchi e le ragazze dell'Hospitality, il diesse Rino D'Agnelli, mister Renato Cioffi e tutto lo staff tecnico, Francesco Scotti, Guido Variola, Vincenzo Bellante e Francesco Angelini in rappresentanza della squadra, questa sera impegnata nell'importante sfida casalinga con il Gubbio. Al termine della serata, allietata dalla musica dello staff di Radio Black Star, l'asta benefica con in palio le divise ufficiali del Rimini F. C.

A cura di Sergio Cingolani - Ufficio stampa Rimini F. C.