Mercoledý 13 Novembre04:30:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

DIRETTA TESTUALE Calcio C: Modena Rimini LIVE settima giornata Finale 4-2

Al Braglia il Rimini recupera due reti, ma ne subisce altre due. Non basta un super Gerardi

Sport Rimini | 19:09 - 29 Settembre 2019 Diretta testuale Modena - Rimini Diretta testuale Modena - Rimini.

RISULTATO: 4-2 (parziale)

MODENA (3-4-1-2): 

Gagno
Ingegneri (64' Cargnelutti)
Perna 
Zaro
Laurenti
Pezzella (57' De Grazia)
Boscolo Papo
Bearzotti
Sodinha (57' Davì)
Ferrario (79' Rossetti)
Tulissi (57' Spagnoli)

IN PANCHINA: Pacini, Narciso; Stefanelli; Rabiu, Mattioli, Duca, Varutti.
All. Zironelli.

RIMINI (3-5-2):

Sala
Scappi (46' Finizio)
Ferrani
Nava
Arlotti
Lionetti (46' Cigliano)
Palma (75' Petrovic)
Candido (46' Montanari)
Silvestro
Gerardi
Zamparo (87' Van Ransbeeck)

IN PANCHINA: Scotti, Santopadre; Picascia, Oliana, Messina; Mancini; Ventola.
All. Cioffi.

ARBITRO: Bordin di Bassano del Grappa (Assistenti: Cortinovis di Bergamo e Ivano Agostino di Sesto San Giovanni)
RETI: 15' Ferrario (M), 23' Sodinha (M), 37' Gerardi (R), 63' e 83' De Grazia (M).
NOTE: espulso Montanari all'86' per doppia ammonizione. Ammoniti Scappi, Tulissi. Recupero 0+5'. 

Inizio partita ore 17.30 
A cura di Riccardo Giannini

Il Rimini sfoggia la casacca a scacchi biancorossi, calzoncini e calzettoni rossi. Modena in tradizionale divisa gialla con calzoncini e calzettoni blu scuro. 

Le formazioni: nel Rimini sorprendente esordio di Sala tra i pali. Gli under sono Arlotti, Lionetti e Silvestro. Nel Modena gioca Sodinha dal primo minuto.

Partiti!

2' Punizione di Candido dalla sinistra. L'ex Padova cerca la porta, ma ne esce una traiettoria di facile lettura e presa da parte di Gagno.

7' Silvestro lanciato sulla sinistra salta Zaro, poi temporeggia per portarsi il pallone sul sinistro. Sul cross insidioso c'è la chiusura di un difensore in recupero, poi la palla carambola su Candido e finisce oltre la linea di fondo campo.

15' Gol Modena. Sodinha lancia di prima in avanti, Ferrani respinge corto di testa, Tulissi fuori area controlla e rilancia in area per Ferrario, che resiste alla marcatura di Scappi e calcia di potenza sotto la traversa. Niente da fare per Sala. 

17' Sodinha pericoloso! Bravo Tulissi, ancora arretrato, a servire sulla sinistra il brasiliano, che da posizione defilata cerca il palo lontano con un diagonale rasoterra. Palla a lato. Da notare nell'azione Bearzotti (l'esterno sinistro) in area, a fianco di Ferrario.

23' Radoppio Modena. Ripartenza del Modena, un sontuoso Pezzella (classe 2000) fa quello che vuole. Arrivato nei pressi dell'area del Rimini vede con la coda dell'occhio lo scatto di Sodinha e lo serve sulla corsa. Il fantasista brasiliano brucia Scappi e calcia di potenza col mancino sotto la traversa, nonostante il tentativo di chiusura di Ferrani. 

28' Pezzella giganteggia a centrocampo, 19 anni e personalità da vendere. Il Rimini era partito bene, con il solito Silvestro molto attivo, ma ora i biancorossi hanno subito il micidiale 1-2 del Modena.

33' Pennellata di Candido per l'inserimento centrale di Silvestro, colpo di testa debole, bloccato da Gagno.

37' GOL RIMINI! Gerardi la riapre. L'azione parte da Silvestro sulla sinistra, l'esterno lancia a sinistro Candido, bravissimo a controllare e a crossare in area per Gerardi. L'attaccante gira di sinistro e infila Gagno sulla sinistra del portiere, che non è esente da colpe.

40' Ora il Rimini sta reagendo, funziona l'asse di sinistra Silvestro-Candido. I biancorossi conquistano un corner interessante, ma la difesa libera. 

Fine primo tempo, senza recupero. Nel finale di frazione buona reazione del Rimini, che sembrava in ginocchio dopo il micidiale uno-due a firma Ferrario-Sodinha. Gerardi ha riaperto la partita sfruttando un pregevole cross di Candido. 

Tre cambi per il Rimini a inizio ripresa. Escono Lionetti e Scappi, autori di una prestazione insufficiente. Fuori anche Candido. Spazio a Cigliano, Finizio e Montanari.

Si riparte!

46' PARI RIMINI! Ancora Gerardi! Colpo di testa imperioso su punizione calciata da Palma.

50' Il Rimini gioca ora con il 4-3-3, con Ferrani e Nava centrali di difesa, tridente formato da Zamparo, Gerardi e Arlotti. Con il nuovo assetto tattico e con Cigliano e Montanari subito in partita, è un altro Rimini. Modena in grande difficoltà.

52' Affondo di Bearzotti sulla sinistra, cross prolungato da una deviazione involontaria di testa di Nava, Laurenti sull'altro versante calcia al volo, senza inquadrare la porta difesa da Sala.

54' Punizione da sinistra di Pezzella, traiettoria morbida sul secondo palo per Zaro, che di testa chiama alla presa il portiere Sala.

55' Risponde il Rimini con Arlotti, l'attaccante sulla sinistra evita un avversario e calcia con il mancino, diagonale rasoterra bloccato da Gagno.

56' Punizione di Sodinha dalla destra, il fantasista cerca la porta da posizione laterale, palla fuori.

57' Ora è il Modena a fare tre cambi, ripristinando il 3-5-2.

63' Gol Modena. De Grazia calcia di sinistro dalla lunga distanza, al limite dell'area la palla è toccata da Nava e si alza, superando l'incolpevole Sala.

69' Angolo da sinistra di De Grazia, Cargnelutti colpisce di testa, palla alta sopra la traversa.

75' Rimini ora in difficoltà. Cioffi tenta il tutto per tutto, inserendo Petrovic al posto di Palma. E' ora 4-2-4.

76' Arlotti sul vertice sinistro dell'area pennella per Zamparo, che di testa mette fuori. 

82' Azione confusa nell'area del Rimini, prova a risolvere tutto Bearzotti, ma il suo piattone a giro è impreciso.

83' Gol Modena. Spagnoli sulla sinistra, all'altezza del vertice sinistro dell'area, serve all'indietro, in posizione centrale, De Grazia. Il centrocampista si porta avanti il pallone sul sinistro e calcia di sinistro dai 20 metri, leggermente decentrato a sinistra. Tiro a incrociare che si infila alla sinistra di Sala, vanamente proteso in tuffo.

86' Rimini in dieci: espulso Montanari per doppia ammonizione.

90'+5' Gara terminata al Braglia di Modena. I gialloblu festeggiano la prima vittoria stagionale, per il Rimini terza sconfitta consecutiva lontano dal Romeo Neri.