Giovedý 17 Ottobre07:43:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio giovanile, dall'Under 15 l'unico acuto del week end: 2-1 al Siena

All'esordio la Berretti sconfitta dal Cesena 3-1, ko anche l'U17 e l'14. Under 13: U13: pareggio

Sport Rimini | 14:35 - 24 Settembre 2019 La rosa Under 15 del Rimini La rosa Under 15 del Rimini.



Campionato Berretti
Cesena-Rimini 3-1 (primo tempo 1-1)

RIMINI: Cattani, Santarini, Ceccarelli, Manfroni, Crescentini (40′ st Di Fino), Pari (12′ st Caldari), Semprini, Angelini (16′ st Ulloa), Canini F. (12′ st Benvenuti), Montebelli (16′ st Tonini), Pecci. A disp.: Bascucci, Sardagna, Giovannini, Canini A., Brolli. All.: Cinquetti
Debutto amaro in campionato per la Berretti di mister Giordano Cinquetti, sabato caduta 3-1 nel derby con il Cesena disputato a Villa Silvia. Nonostante il risultato i biancorossi hanno disputato una prestazione positiva, sia pure al cospetto di un avversario dalle individualità importanti. Dopo il vantaggio dei padroni di casa il Rimini ha trovato il pareggio grazie a Montebelli, abile a finalizzare una bella palla filtrante di Pecci. Da segnalare, sempre nella prima frazione, un grande intervento del portiere di casa su una punizione di Angelini e una traversa colta dai bianconeri con un tiro dalla distanza. Ripresa sempre ben giocata e combattuta, il maggiore cinismo dei bianconeri ha spostato l’ago della bilancia.

Campionato Under 17
Rimini-Siena 2-3 (primo tempo 2-1)

RIMINI:Mancini, Pavani, Mengucci (20′ st Semprini), Aprea, Tiraferri (30′ st Pascucci), Bartolucci, Di Gregorio (10′ st Travagliati), Guidi (30′ st Bottini), Michelucci (20′ st De Cotis), Tamagnini (10′ st Venerandi), Accursi. A disp.: Lazzarini, Fabbri, Bottini, Polverelli. All.: Vanni.
Seconda sconfitta con il medesimo punteggio e seconda gara senza troppa fortuna per l’Under 17 di mister Lele Vanni, domenica superata a Gatteo dalla corazzata Siena. Sebbene di fronte a una formazione tecnicamente superiore, i biancorossi hanno disputato una gara volenterosa e propositiva tanto che se avessero portato a casa un pareggio non ci sarebbe stato nulla da dire. Dopo il vantaggio toscano a metà frazione, la grande reazione dei riminesi che prima hanno trovato il pareggio con una rete di Accursi, ben assistito da Di Gregorio, poi il 2-1 con Bartolucci, bravo a capitalizzare al meglio una mischia nata sugli sviluppi di un corner. Nella ripresa i bianconeri hanno, nel giro di una decina di minuti, ribaltato il risultato. Il Rimini non si è perso d’animo ed è andato vicino al gol del 3-3 in due occasioni con Pascucci e De Cotis ma la difesa ospite ha retto sino al triplice fischio.

Campionato Under 15
Rimini-Siena 2-1 (primo tempo 2-0)

RIMINI: Campedelli (15′ st Porcellini), Gabriele, Cicconetti, Gianfrini, Lilla (1′ st Faeti), Nastase, Alvisi (28′ st Caverzan), Morelli, Pompili (1′ st Zangoli) Gerboni (20′ st Michelucci), Pasos (20′ st Di Pollina). A disp: Zamagni, Pellegrini, Lonardo. All.: D’Agostino.

Successo meritato per l’Under 15 di mister Matteo D’Agostino che domenica, al “Romeo Neri”, ha superato il blasonato Siena al termine di una prestazione convincente. Partenza sprint dei biancorossi che dopo un solo giro di lancette hanno messo la freccia con Gerboni, lesto a ribadire in rete la respinta del portiere su una conclusione di Gabriele. Dopo appena due minuti il Rimini ha raddoppiato con Pompili che, ben servito da Pasos, ha lasciato partire un sinistro sul secondo palo che non ha lasciato scampo all’estremo difensore. Lo stesso Pompili ha sfiorato il tris, poi i toscani hanno centrato una traversa prima dell’intervallo. Il Siena ha accorciato le distanze in avvio di ripresa poi la gara si è mantenuta sui binari dell’equilibrio con il Rimini che ha controllato agevolmente la situazione. Nel finale i ragazzi di mister D’Agostino hanno avuto nuovamente l’occasione per triplicare ma il penalty calciato da Gianfrini è terminato a lato.

Campionato Under 14
Rimini-Bologna 1-4 (primo tempo 0-3)

RIMINI: Cerretani, Urcioli, Bacchiocchi (20′ st Zighetti), Gabellini (25′ st Cecchi), Imola, Tamburini, Rubino (10′ st Mini), Volonghi, Giometti, Cesarini (20′ st Giacomini), Paganini (10′ st Sposato). A disp.: Jashari, Brisku, Ciavatta. All.: Magi.

All’Under 14 di mister Lorenzo Magi non sono bastati cuore e volontà, domenica a Gatteo, per fermare i campioni d’Italia del Bologna. I rossoblù, fisicamente più strutturati rispetto ai padroni di casa, sono partiti a mille e, grazie a delle giocate in velocità, in appena 20′ hanno calato un micidiale tris. Nonostante il passivo i biancorossi non si sono abbattuti e hanno cercato di spingere per mettere in difficoltà gli avversari. La tenacia del Rimini è stata premiata in avvio di ripresa grazie a Giometti, bravo a controllare una palla filtrante e a battere il portiere con un preciso diagonale. Sulle ali dell’entusiasmo i ragazzi di Magi hanno sfiorato in diverse occasioni il secondo gol, una rete che avrebbe potuto riaprire i giochi. Sul finire del match, con i biancorossi sbilanciati in avanti, i felsinei hanno calato il definitivo poker.

Campionato Under 13
Rimini-Bologna 1-1

RIMINI pt: Ripari, De Gaetano, Brisku, Alessi, Cecchetti, Brolli, Betti. All.. Finotti.
RIMINI st: Di Ghionno, D’Adamo, Diarrasouba, Carlini, Urbinati, Romualdi, Shei. All.: Finotti.
RIMINI tt: Ripari (10′ Di Ghionno), De Gaetano (10′ D’Adamo), Brisku (10′ Diarrasouba), Alessi (10′ Carlini), Cecchetti (10′ Urbinati), Brolli (10′ Romualdi), Betti (10′ Shei).

Pronto riscatto per l’Under 13 di mister Massimo Finotti che, dopo il ko al debutto con il Cesena, sabato ha colto un meritato pareggio contro il quotato Bologna. Nonostante i rossoblù siano formazione fisicamente e tecnicamente superiore, i baby biancorossi non hanno sfigurato mostrando grande volontà e importanti segnali di crescita. La prima delle tre frazioni da venti minuti ciascuna è andata agli ospiti, che hanno realizzato una rete. La seconda, nella quale il Rimini ha fatto meglio degli avversari, e la terza, equilibrata, sono terminate a reti bianche. Avendo però vinto gli “shot out” (4-5, 6-3, 10-8), la novità introdotta in questa stagione, i ragazzi di Finotti hanno pareggiato il computo finale.