Sabato 14 Dicembre18:14:27
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Volantinaggio e sfruttamento, 12 ore al giorno per meno di tre euro: nei guai un riminese

Sei i lavoratori pakistani e indiani che si spostavano in bici privi di protezioni individuali

Cronaca Rimini | 09:57 - 22 Settembre 2019 Sequestrati i mezzi utilizzati per il volantinaggio Sequestrati i mezzi utilizzati per il volantinaggio.

I militari del nucleo carabinieri ispettorato del lavoro di Macerata, in collaborazione con la Compagnia di Civitanova Marche, hanno identificato 6 lavoratori pakistani e indiani in condizioni di sfruttamento. La loro mansione era la distribuzione di volantini in buchetta. I datori di lavoro, originari delle Province di Rimini e Macerata, imponevano orari giornalieri di 12 ore per una paga di circa 2 euro e 50 l’ora. I lavoratori si spostavano per le vie di Civitanova a bordo di biciclette fornite dagli stessi datori di lavoro, i quali sono incorsi anche nelle violazioni prevenzionistiche per non aver fornito formazione ed informazioni sui possibili rischi e per non aver sottoposto i soggetti a visita medica. Le bici utilizzate dai lavoratori sono state sottoposte a sequestro, sono tutt’ora in corso accertamenti e indagini sulle aziende.