Marted 15 Ottobre21:53:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Cinema: Bellaria Film Festival premia Piovani e Cerami 

Omaggio allo scrittore scomparso con videomessaggio Benigni 

Attualità Bellaria Igea Marina | 16:49 - 21 Settembre 2019 Presentazione del 37esimo Bellaria Film Festival all'hotel Ermitage con registi e autorità. Foto Debra Pollarini Presentazione del 37esimo Bellaria Film Festival all'hotel Ermitage con registi e autorità. Foto Debra Pollarini.

Sono 22 i film documentari di registi italiani e internazionali in concorso alla 37/a edizione del Bellaria Film Festival (26-29 settembre), che si focalizzeranno quest'anno sui temi dell'articolo 9 della Costituzione Italiana. Presidente di giuria, Moni Ovadia. Diretto per il secondo anno dal produttore teatrale, musicale e cinematografico Marcello Corvino, il Bff prevede anche un Premio alla carriera a Vincenzo Cerami e il premio 'Una vita da film' (riconoscimento dedicato ai grandi autori di musiche per il cinema, assegnato lo scorso anno a Luis Bacalov) a Nicola Piovani, che il 26 suonerà dal vivo al Palacongressi le sue più celebri composizioni per il grande schermo. Il Premio alla Carriera, assegnato nella scorsa edizione aLina Wertmuller, sarà quest'anno un omaggio allo scrittore, sceneggiatore e drammaturgo scomparso nel 2013, candidato agli Oscar per la sceneggiatura di 'La vita è bella' di Roberto Benigni, che ricorderà Cerami con un videomessaggio realizzato in esclusiva per il Festival. Per l'occasione (29 settembre) verrà proiettato il film 'Casotto', diretto da Sergio Citti e sceneggiato dallo stesso scrittore. Novità della 37/a edizione sarà la Menzione speciale 'Pari opportunità', introdotta per favorire la sensibilizzazione sulle tematiche legate alle pari opportunità e alle diversità, dedicata a quei documentari che pongono l'accento su tematiche sociali, come la specificità di genere e le abilità differenti. Il programma del festival, tra i più importanti in Italia dedicati al cinema indipendente, sarà arricchito da proiezioni speciali, incontri e workshop sul mondo del documentario.