Lunedė 18 Novembre06:13:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Spettacolo Ironman a Cervia: vince Wurf, Molinari terzo precede Ceccarelli quinto

Il più veloce degli italiani è l'atleta del Cc Carabinieri, che prende la rivincita sull'atleta forlivese dopo il Challenge Riccione

Sport Bellaria Igea Marina | 16:07 - 21 Settembre 2019 Giulio Molinari al traguardo (nella gallery Ceccarelli, Wurf e Kovacic) Giulio Molinari al traguardo (nella gallery Ceccarelli, Wurf e Kovacic).

Il 36enne Cameron Worf è il re dell'Ironman di Cervia. L'atleta australiano ha completato il circuito (3,9 km di nuoto, 180 km in bicicletta e 42,95 km a piedi) con il tempo di 7 ore, 46 minuti e 40 secondi, precedendo sul traguardo lo sloveno Jaroslav Kovacic (8 ore, 3 minuti e 11 secondi) e Giulio Molinari, il primo degli italiani. Molinari ha portato a termine l'Ironman in 8 ore e 8 minuti, conquistando il terzo gradino del podio davanti al tedesco Lukasz Wojt. Al traguardo Molinari ha commentato: "Volevo vincere, ma non ce l'ho fatta. Ho dato comunque il massimo: va bene così". L'atleta del Cc Carabinieri ha ringraziato il pubblico di sostenitori: "Gli ultimi 500 metri...non ho mai visto tanta gente come in questa finish-line, grazie per avermi sostenuto sul percorso dal primo all'ultimo km". Quinto Mattia Ceccarelli, il vincitore del Challenge Riccione, che all'arrivo ha sfoggiato la bandiera della Romagna, con i colori giallorossi. 


Il podio femminile 


Tutto tedesco il podio femminile, con la 62enne Caroline Lehrieder che ha tagliato il traguardo con il tempo di 8 ore, 48 minuti e 23 secondi, precedendo le connazionali Jenny Schulz (8 ore, 56 minuti e 39 secondi) e Mareen Hufe (9 ore, 2 minuti e 12 secondi). Quarta la danese Michelle Vesterby (9 ore, 4 minuti e 40 secondi), quinta la svizzera Joanna Ryer (9 ore, 5 minuti e 18 secondi).