Marted́ 15 Ottobre21:17:03
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio Promozione: Sant'Ermete subisce un poker in casa dalla Due Emme (1-4)

Protesta la squadra di Pazzini per il fallo non fischiato su Vukaj (poi espulso per proteste): sull'azione successiva il gol decisivo di Giordani

Sport Santarcangelo di Romagna | 17:50 - 21 Settembre 2019

SANT'ERMETE - DUE EMME 1-4

SANT'ERMETE: Rossi, Bellanti (75' Bonifazi), Genghini (85' Tosi Brandi), Ciccarelli, Fini, Castiglioni, Marcaccio (55' Contadini), Gacovicaj, Belloni (65' Fuchi), Vukaj, Mancini (62' Molari).
In panchina: Vandi, Censi, Pacaj, Galassi. 
All. Pazzini.
DUE EMME: Tatullo, Mambelli, Batani, Montesi, Krastev, Manucci (65' Giordani), Giacobbi (81' Sartini), Carrozzo (70' Balestra), Gregori, Santantonio (65' Cimatti), Yabre.
In panchina: Ceccaroni, Barocci, Donadei, Ariyo, Rossini.
All. Rossi.

ARBITRO: Gherardini di Faenza, assistenti: Melnychuk, Garelli.
RETI: 12' Mancini (SE), 53' Giacobbi, 55' Krastev, 73' Giordani, 85' Gregori

Prima sconfitta per il S.Ermete, che viene sconfitto per 4 a 1 da una Due Emme che ha meritato la vittoria. Partono fortissimo i locali, che passano in vantaggio al dodicesimo con Mancini, che in diagonale batte Tatullo. Il S.Ermete ha il demerito di non segnare subito il secondo gol, è miracoloso il portiere ospite su un colpo di testa ben angolato di Belloni. 
Nel secondo tempo uno-due micidiale degli ospiti, che pareggiano all'ottavo con un gran tiro di Giacobbi, e passano in vantaggio due minuti dopo grazie al colpo in testa in tuffo su azione d'angolo di Krastev. Al minuto settantatre il fatto che indirizza la partita: Vukaj viene abbattuto in uscita da Tatullo, l'arbitro incredibilmente lascia proseguire e lo stesso Vukaj viene espulso per proteste. Il gioco riprende e Giordani da fuori area fulmina Rossi. A dieci minuti dalla fine, col S.Ermete sbilanciato a cercare di riaprire la partita, Gregori in contropiede chiude i conti.

Video di Daniele Manuelli (dal programma Calcio di Rigore, in onda su Vga Telerimini ogni lunedì dalle 19.55)