Giovedý 12 Dicembre10:50:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Anche Arop Rimini aderisce al "Settembre d'Oro" e illumina la Casa Accoglienza

Iniziativa mondiale dedicata all'Oncoematologia pediatrica che prevede l’illuminazione di luce dorata di monumenti e luoghi d'interesse

Attualità Rimini | 11:53 - 20 Settembre 2019 Sostegno di Arop ai piccoli malati Sostegno di Arop ai piccoli malati.

Anche l’Associazione riminese A.R.O.P. aderisce alla Campagna Nazionale di Sensibilizzazione ‘Accendi d’Oro, Accendi la Speranza’, promossa in occasione del ‘Settembre d’Oro” mondiale dell’Oncoematologia Pediatrica a cura di Childhood Cancer International (CCI).


Al fine di riconoscere apertamente la forza, il coraggio e la resilienza dei bambini e dei ragazzi, difendere i loro diritti e per “accendere” l’attenzione delle istituzioni e della popolazione sulle problematiche del cancro in età pediatrica, l’Associazione FIAGOP di Roma propone, infatti, l’illuminazione di luce dorata di monumenti e luoghi d'interesse. Durante tutto il mese di settembre, quindi, centinaia di luoghi e punti iconici nel mondo, dalle Cascate del Niagara al Taj Mahal, dal Time Square al Colosseo, risplendono di luce dorata e milioni di persone indossano un “nastrino dorato” per testimoniare la vicinanza alla causa.

 

Nell’ambito di questo importante progetto, AROP ONLUS illuminerà dal 23 al 29 settembre la Casa Accoglienza AROP, recentemente inaugurata e luogo particolarmente simbolico per la Città di Rimini per quanto concerne l’accoglienza di bambini colpiti da malattie oncoematologiche e dei loro familiari, durante i lunghi e tortuosi periodi della terapia, nonché in termini di solidarietà e vicinanza alla causa per la quale i volontari dell’Associazione sono quotidianamente impegnati.