Venerd́ 15 Novembre18:01:51
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Qualità dell'aria in provincia a Rimini ad agosto, meglio del 2018

Diversi sforamenti dei valori di l'ozono ma in meno giorni rispetto all'agosto 2018, nessuna soglia di allarme

Attualità Rimini | 11:16 - 19 Settembre 2019 Buoni i dati della qualità dell'aria in provincia Buoni i dati della qualità dell'aria in provincia.

Le condizione climatiche del mese di agosto hanno favorito la formazione di Ozono - O3, la cui concentrazione ha raggiunto in diverse giornate del mese livelli superiori al valore obiettivo di 120 μg/m3 (calcolato come media mobile sulle 8 ore) in tutte le stazioni della Rete di monitoraggio. Questo numero di giornate, comunque, è stato inferiore a quello riscontato nel 2018 (8 volte a Marecchia, 5 a S. Clemente, 2 a S. Leo e 9 a Verucchio). In nessuna stazione è stata raggiunta la soglia di allarme (pari a 240 µg/m3 calcolata su base oraria), così come non è mai stata raggiunta la soglia di informazione (pari a di 180 µg/m3 calcolata su base oraria).
Per quanto riguarda gli altri inquinanti, come è normale aspettarsi in questo periodo dell’anno, le concentrazioni sono state abbastanza contenute e non si sono registrate criticità.
Qui il bollettino di Arpae