Marted́ 15 Ottobre21:35:35
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Lo lascia, lui distribuisce volantini con la foto di lei: "Per trenta euro faccio tutto"

Assolto 40enne riminese accusato di stalking, diffamazione e lesioni

Cronaca Rimini | 07:43 - 22 Settembre 2019 Lo lascia, lui distribuisce volantini con la foto di lei: "Per trenta euro faccio tutto"

Al termine di una relazione sentimentale durata un anno, ha fatto stampare volantini con la foto della sua ex e una scritta eloquente, con il numero di telefono di lei in calce: "Per trenta euro faccio tutto". Un 40enne riminese si è trovato così a processo, accusato di stalking, diffamazione e lesioni. Il procedimento si è concluso con l'assoluzione dell'imputato, difeso dall'avvocato Michela Tonti, anche a seguito della remissione di querela, da parte della donna, una 40enne di Merano. Lei lo aveva conosciuto a Rimini, durante un viaggio di lavoro. Erano stati insieme un anno, poi nel 2014 la rottura. Il riminese ha reagito con rabbia, tappezzando la propria città con volantini che riportavano foto e numero di telefono cellulare della sua ex, con l'offerta di prestazioni sessuali. La donna ha iniziato a vivere nell'ansia, ricevendo 3-4 telefonate al giorno, costretta a spegnere il cellulare di notte per evitare di essere svegliata, nel cuore della notte, da persone alla ricerca di un'avventura sessuale. Inizialmente la 40enne aveva chiesto un maxi risarcimento in sede civile di 50.000 euro per la diffamazione: le parti si sono accordate poi per la somma di 4000 euro. Fatto che ha portato alla remissione di querela, mentre l'accusa di stalking è stata derubricata e ricompresa nella diffamazione. Per ciò che concerne le lesioni, la meranese aveva accusato l'ex fidanzato di averla presa a schiaffi, poco prima della fine della loro relazione. Tuttavia l'imputato è stato assolto da questo capo di imputazione.