Domenica 17 Novembre17:54:04
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Escursionista si perde sui monti casentinesi: ritrovato alla due di notte

E' un 64enne di Arezzo, ritrovato alla pendici del monte Penna: era in buone condizioni di salute

Cronaca Forlì | 09:25 - 16 Settembre 2019 Le ricerche dell'escursionista disperso Le ricerche dell'escursionista disperso.

Un uomo di 64 anni, residente ad Arezzo, è stato soccorso in zona Ridracoli nella serata di domenica. Era partito dal rifugio Fangacci per fare un’escursione in direzione Lama. Al ritorno, giunto in prossimità della cascata degli Scalandrini, visto che il sentiero diventa molto ripido e, data la stanchezza, ha deciso di deviare e scegliere un’altra strada meno faticosa, finendo però su tracce di animali e perdendo l’orientamento. Impaurito e molto provato, ha telefonato al 118 per chiedere aiuto. Sul posto due squadre del  Soccorso Alpino e Speleologico e l’ambulanza di San Piero in Bagno. Alle 22,30 è iniziata la ricerca che si è conclusa alle 2.20. L'uomo si trovava  alle pendici del Monte Penna, in località Cancellino nel Parco delle foreste Casentinesi - Monte Falterona - Campigna. Infreddolito, ma in buone condizioni di salute, è stato riaccompagnato dagli operatori del Soccorso Alpino sulla strada, dove si trovava l’ambulanza. Dopo alcuni accertamenti, l'uomo è tornato a casa.