Domenica 17 Novembre17:42:57
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Calcio RSM, la Supercoppa è del Tre Fiori: battuto 2-1 il Tre Penne

Nel primo tempo a segno Apezteguia, nella ripresa raddoppia Gjurchinoski. il 2-1 di Cibelli

Sport Repubblica San Marino | 23:25 - 14 Settembre 2019 Esultanza del Tre Fiori (Foto ©FSGC/Pruccoli) Esultanza del Tre Fiori (Foto ©FSGC/Pruccoli).

Il Tre Fiori vince la Supercoppa di San Marino. Ha battuto 2-1 il Tre Penne sul sintetico di Acquaviva: la sfida ha ufficialmente inaugurato la nuova stagione del calcio sammarinese. Tanto cuore per il Tre Penne privo di cinque squalificati. Il Tre Fiori sblocca il match al 20’ dopo vari attacchi: cross dalla sinistra di Cuzzilla per Apezteguia che anticipa tutti con l’interno sinistro e sigla il vantaggio per la formazione di Fiorentino. Arriva anche la risposta del Tre Penne due minuti più tardi con Sorrentino (tito a lato) della porta difesa da Aldo Simoncini. Si riaffaccia anche il Tre Fiori al 37’: fuori la forte punizione dal limite calciata da Daniele Compagno. Immediato il contrattacco dei biancazzurri di Città con Luca Sorrentino che si accentra e lascia partire una conclusione rasoterra che colpisce il palo e termina a lato. Sulla sinistra prova al 39’ a sfondare Gjurchinoski che serve Cuzzilla, il quale calcia ma trova davanti a sé le mani di Migani pronte a deviare. 

RIPRESA La ripresa inizia subito forte per il Tre Penne: la punizione dopo due minuti di Matteo Semprini scheggia la traversa. Tre Penne vicino al pari anche al 10’ con il lancio lungo dalla difesa raccolto da Sorrentino che calcia di controbalzo, super Simoncini a deviare in corner con una parata stile futsal.
Alla prima offensiva concreta del Tre Fiori nel secondo tempo arriva il 2-0, Tre Penne sbilanciato e l’assist di Cuzzilla è un cioccolatino per Gjurchinoski che deve solo appoggiare in rete. I ragazzi di Ceci non demordono e tentano di farsi vedere nell’area avversaria, cross di Cibelli per lo stacco di Rossi che termina di poco alto sopra la traversa. Accorcia le distanze il Tre Penne alla mezzora con Enrico Cibelli che capitalizza in rete una sponda di Sorrentino dopo l’assist perfetto di Ceccaroli. L’ultima istantanea della partita è la conclusione di Ceccaroli che termina sull’esterno della rete. 

Il tabellino

Tre Penne - Tre Fiori 1-2

TRE PENNE (4-4-2) Migani; S. Nanni (dal 74’ Zafferani), Genestreti, Rossi, Merendino; Cibelli, Perrotta, Semprini, Ceccaroli; Sorrentino, Chiurato. A disposizione: Chierighini, L. Nanni, Fantini, Battistini. All. Ceci

TRE FIORI (4-3-3)  Simoncini; D’Addario, Lusini (dal 67’ L. Angelini), Ferrario, Bonini (dal 78’ Della Valle); Dolcini, Compagno, Pracucci; Gjurchinoski (dall’87’ Zannoni), Apezteguia, Cuzzilla. A disposizione: Teodorani, Matteoni, Lunardini, Raimondi. All. Cecchetti

Arbitro: Mei

Assistenti: Gianmarco Ercolani e Laurentiu Ilie

Quarto ufficiale: Giacomo Cenci

Marcatori: 19’ Apezteguia, 60’ Gjurchinoski, 75’ Cibelli

Ammoniti: Genestreti, Apezteguia, Rossi, Pracucci

Espulsi: Ceci per proteste