Venerd́ 18 Ottobre09:42:51
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio, mister Cioffi: 'A Vicenza una partita di corsa e temperamento'

Arlotti e Montanari non ci sono, tra i convovati il nuovo arrivato Messina. Si gioca alle 17,30

ASCOLTA L'AUDIO
Sport Rimini | 13:17 - 14 Settembre 2019 Renato Cioffi nella conferenza stampa pre Vicenza Rimini Renato Cioffi nella conferenza stampa pre Vicenza Rimini.

Prima di due trasferte dure domenica per il Rimini: si va a Vicenza (nel prossimo turno a Carpi) per affrontare una delle big del girone, la squadra allenata da Mimmo Di Carlo (si gioca allo stadio “Romeo Menti”  alle ore 1730). Mister Cioffi non avra a disposizione Arlotti, e Montanari (in settimana si è allenato poco) mentre tra i convocati figura il giovane Mancini e il volto nuovo Messina e non è stato inserito il giovane Pari.
“Ci aspetta una partita molto difficile, l'organico del Vicenza, un club blasonato, è completo e formato da giocatori di qualità e tanta esperienza. - spiega mister Renato Cioffi - . Troveremo uno stadio Menti pieno di entusiasmo (settemila gli abbonati). Ebbene, tutte queste condizioni devono essere da stimolo e darci una carica in più. Credo che il Rimini non sia più considerato come ad inizio campionato, quindi sia una squadra da cui guardarsi e affrontare con la massima attenzione".
Mister Cioffi, cosa deve fare il Rimini?
“La cosa importante è avere voglia di fare, giocare con temperamento, qualità che ci hanno permetto di contrastare bene Feralpi e Sud Tirol, cercare di vincere più duelli possibile e in certe giocare azzardare anche qualcosa, avere cioè quel pizzico di presunzione che non guasta. Dobbiamo essere bravi in non possesso palla e difenderci attaccando: se ti metti là dietro a subire e fai un fortino perdi di sicuro. Non parto mai sconfitto, la squadra lo sa e ha acquisito questa mentalità".
Non sono annunciati cambiamenti di modulo né di uomini. Rimandato ancora l'impiego degli under. “Il loro inserimento è a buon punto, l’infortunio di Arlotti ci sta rallentando. Noi dobbiamo rispettare le esigenze della società, quindi presto li vedrete in campo anche perché ci aspetta una tour de force di partite di quattro partite in 14 giorni, dure, impegnative. Tutti avranno la loro possibilità e spero che tutti sappiano coglierla”.

Nell'intervista audio parla mister Renato Cioffi

ASCOLTA L'AUDIO