Giovedý 14 Novembre06:04:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio, il muro crolla al 77': il Vicenza porta a casa i tre punti (2-0)

I biancorossi di Cioffi giocano una partita prudente, ma nel finale di gara subiscono le reti di Pontisso e Saraniti

Sport Rimini | 20:45 - 15 Settembre 2019 Giocatori del Rimini con la nuova casacca da trasferta nera Giocatori del Rimini con la nuova casacca da trasferta nera.

Come da previsione, il Vicenza fa la partita e il Rimini si difende, spesso con undici uomini dietro la linea della palla. La maginot biancorossa concede poco, ma si arrende al 77'. La sconfitta finale, la prima stagionale, arriva con il punteggio di 2-0. Risultato giusto, anche se la punizione del vantaggio nasce da un fallo inesistente di Finizio; risultato che nulla toglie al buon inizio di campionato del Rimini di Renato Cioffi, che paga forse una panchina non particolarmente vasta. Non era certo questa la partita in cui coltivare ambizioni di vittoria, vista la rosa extralusso messa a disposizione di Mimmo Di Carlo. L'unica forse nota amara rimane lo score delle occasioni nitide per i romagnoli: zero. Ma anche il Vicenza non ha creato molti pericoli, nel primo tempo infatti si conta una girata di Giacomelli in avvio, bravo Scotti a respingere, mentre nella ripresa al 67' è stato il terzino Barlocco a non inquadrare la porta su pregevole invito di Giacomelli. La sostituzione del fantasista ha fatto storcere il naso ai tifosi di casa, ma il Vicenza alla fine ha conquistato i tre punti grazie ai subentrati a partita in corso, a dimostrazione della ricchezza dell'organico allestito dal patron Rosso. Al 77' Pontisso ha deviato di testa una punizione dalla sinistra, con Scotti impossibilitato a intervenire. Al 95' il portierone biancorosso ha salvato di piede su un diagonale rasoterra di Arma, ma nulla ha potuto sul tap-in di Saraniti. 

VICENZA - RIMINI 2-0


VICENZA (4-3-1-2): Grandi - Bruscagin Padella Cappelletti Barlocco - Vandeputte (81' Saraniti) Rigoni (69' Pontisso) Cinelli - Giacomelli (69' Zonta) - Guerra (59' Arma) Marotta (81' Zarpellon).

In panchina: Albertazzi; Bianchi, Bizzotto, Liviero, Pasini; Scoppa, Emmanuello.

RIMINI (3-5-2): Scotti - Scappi Ferrani Nava - Finzio (79' Bellante) Candido Palma Van Ransbeeck (70' Lionetti) Silvestro - Zamparo (57' Petrovic) Gerardi.

In panchina: Santopadre, Sala; Picascia, Oliana, Messina; Cozzari, Mancini, Cigliano; Ventola.

ARBITRO: Acanfora di Castellammare di Stabia.

RETI: 77' Pontisso (V), 95' Saraniti (V).

NOTE: ammoniti Cinelli, Finizio. 

IL MIGLIORE: Ferrani 6.5. Il capitano del Rimini guida la difesa con la consueta sicurezza, concedendo poco a uno dei migliori attacchi del girone. Guerra non lascia praticamente traccia e anche Marotta viene limitato efficacemente. Peccato per il gol subito su palla inattiva. 

IL PEGGIORECandido 5. Non è proprio la partita ideale, per un giocatore di qualità come lui, quella odierna: il Rimini sulla difensiva, il Vicenza con il pallino del gioco costantemente. Di lui si ricorda così solo una punizione da lunga distanza deviata fuori da un compagno.  (r.g.)