Venerd́ 20 Settembre14:50:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Raid di ladri e vandali al cimitero, sindaco San Clemente fa installare le telecamere

Spiega il primo cittadino Cecchini: 'Scelta obbligata, provvedimento a carattere d'urgenza'

Attualità San Clemente | 12:18 - 12 Settembre 2019 Il cimitero di Sant'Andrea in Casale Il cimitero di Sant'Andrea in Casale.

Due occhi elettronici vigilano ora sul cimitero di Sant’Andrea in Casale. L’amministrazione comunale ha completato l’installazione di due impianti di videosorveglianza nell’area cimiteriale di Via Croce. Le telecamere sono state collocate nella parte nuova, di recente costruzione, all’interno di una zona poco visibile dalla strada principale e dal centro abitato.

“Una scelta purtroppo obbligata: ci siamo fatti carico di questo provvedimento a carattere d’urgenza - spiega il sindaco Mirna Cecchini - come risposta agli episodi verificatisi ai danni di alcune tombe da campo e dei relativi manufatti, quali lapidi ed arredi funebri, purtroppo già presi di mira, anche nel recente passato, dai vandali e dai ladri. Di concerto con le autorità preposte al controllo del territorio si è dunque provveduto, tramite apposito mandato tecnico, al posizionamento dei sistemi di monitoraggio. Ciò allo scopo di arginare e disincentivare il fenomeno che oltre ad offendere la memoria dei defunti risulta profondamente irrispettoso nei confronti di numerose famiglie, causando al tempo stesso grave compromissione del patrimonio comunale e pubblico. La decisione adottata dall’Amministrazione arriva a seguito della proposta inserita in una specifica delibera di Giunta e resa immediatamente esecutiva. L’auspicio è che da qui in avanti gli episodi denunciati non abbiano più a ripetersi, così da rinnovare in tutta la comunità un clima di serena e civile convivenza”.