Venerd́ 20 Settembre15:08:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Fellini e il Libro dei sogni, studiosi a convegno a Rimini ad aprile 2020

Chiamata per studiosi, ricercatori ed accademici di tutto il mondo ad indagare il diario notturno del Maestro riminese

Attualità Rimini | 10:46 - 12 Settembre 2019 Una pagina del Libro dei Sogni di Fellini Una pagina del Libro dei Sogni di Fellini.

Studiosi, ricercatori, accademici di tutto il mondo chiamati a interrogare, a indagare e a vivisezionare il più celebre dei diari notturni, l’album dove Fellini ha annotato, trascritto e illustrato per oltre trent’anni la sua attività onirica, vera e propria fucina del suo straripante talento inventivo.

“Fellini, il Libro dei sogni e il dialogo tra le arti”, è il titolo di una due giorni, dal 1 al 2 aprile 2020, al teatro degli Atti di Rimini, interamente dedicata a questo unicum nella storia del cinema, di cui entro quest’anno uscirà una nuova edizione per i tipi di Mondadori/Electa.

Il convegno, organizzato dal Comune di Rimini e dal Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita dell’Università di Bologna, è la prima iniziativa per il Centenario della nascita del regista di 8 ½ riconosciuta dal Comitato nazionale di coordinamento di cui fanno parte, oltre allo stesso Comune di Rimini, la Direzione generale cinema del Mibac, la Direzione generale per la promozione del Paese del Maeci, l’Istituto Luce/Cinecittà, il Centro sperimentale di cinematografia/Cineteca nazionale, la Fondazione Cineteca di Bologna e il Museo del cinema di Torino.

Il termine per candidare il proprio intervento su una delle tracce suggerite è il 30 novembre 2019 nelle modalità previste dal Bando.