Sabato 21 Settembre07:24:01
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Una mattinata di corsa con i militari dell'Esercito, venerdì un 'allenamento' aperto alla cittadinanza

Per venire incontro ad ogni grado di allenamento sono stati organizzati due circuiti cittadini di distanza variabile di 5 e 10 Km

Eventi Rimini | 09:41 - 04 Settembre 2019 Esercitazione militare, foto di repertorio Esercitazione militare, foto di repertorio.

Il prossimo 6 settembre, con partenza dalla caserma “Giulio Cesare” dell'Esercito Italiano, si effettuerà l’allenamento di corsa "Artiglieri Controaerei e cittadini: alleniamoci insieme". L’evento, promosso dal Comando Forze Operative Terrestri di Supporto in Verona e organizzato dal 2° gruppo del 121° reggimento artiglieria controaerei “Ravenna”, é aperto a tutti, ed è finalizzato a consolidare i rapporti fra la cittadinanza locale ed i militari dell’Esercito Italiano. L’appuntamento è alle ore 08.30 nei pressi dell'ingresso della caserma, in via Flaminia 66, da dove avrà inizio l'allenamento autogestito, lungo un percorso cittadino, attraversando i vari parchi della città, fino al piazzale Boscovich. Previsto un punto di ristoro e garantita l'assistenza sanitaria con personale militare lungo il tragitto. Per venire incontro ad ogni grado di allenamento sono stati organizzati due circuiti cittadini di distanza variabile di 5 e 10 Km.

L’attività, forte di un valore simbolico, si svolgerà per la prima volta e contemporaneamente in 27 città italiane, da Bolzano a Palermo, sedi dei comandi dipendenti dalle Forze Operative Terrestri di Supporto, in collaborazione con Enti locali e associazioni sportive e vedrà la partecipazione di circa 10.000 tra militari e civili. Un colpo di cannone a salve sarà esploso dal comando Artiglieria di Bracciano, dando il via ideale all'attività in tutte le sedi interessate. La preparazione fisica costituisce oggi elemento cardine dell'addestramento della Forza Armata, al fine di porre i militari in condizione di operare efficacemente in tutti i contesti, ove l'Esercito Italiano è chiamato a prestare il suo servizio alla Comunità, sia sul territorio nazionale che nei teatri operativi esteri.