Venerd́ 20 Settembre23:49:22
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

San Giovanni in Marignano: al via la seconda edizione degli incontri di ippoterapia

Proposta aggregativa e sociale importante per avvicinare i ragazzi al cavallo

Attualità San Giovanni in Marignano | 10:49 - 03 Settembre 2019 Ippoterapia Ippoterapia.

Partita con successo la seconda edizione dell’esperienza di Ippoterapia a San Giovanni in Marignano che si realizza anche quest’anno grazie alla collaborazione tra Amministrazione Comunale, Centro Ippico Marignano, Associazione Davide Pacassoni ed al fondamentale sostegno di Lions Club Valle del Conca.
Presso il Centro Ippico di San Giovanni in Marignano si svolgeranno infatti, nel mese di Settembre, sei lezioni per i ragazzi dell’Associazione Pacassoni, dopo le quattro già svolte durante il periodo estivo aperte ai ragazzi dell’Associazione frequentanti il centro estivo, con l’obbiettivo di utilizzare le preziose proprietà terapeutiche dell’interazione con i cavalli da parte di i bambini e ragazzi con disabilità fisica e psichica. 
Amministrazione Comunale, Centro Ippico Marignano, Associazione Davide Pacassoni (realtà marignanese che da più di un ventennio si pone al fianco delle persone con disabilità e delle loro famiglie) e Lions Club Valle del Conca si sono incontrati per programmare e promuovere un vero e proprio percorso di inclusione e benessere, lanciando insieme un messaggio preciso: perché vi sia una reale inclusione occorre un impegno di sistema e la collaborazione ed il contributo di diverse realtà, ognuna a partire dalla sua specificità e competenza. L’attività di Ippoterapia si affianca a quelle già programmate dall’Associazione Pacassoni, come basket, teatro e laboratori, che si svolgono durante tutto l’arco dell’anno e garantendo in questo modo, sia ai bambini e ragazzi con disabilità che alle loro famiglie, di avere ulteriori opportunità di inclusione e stimolo.

 
Il progetto, al quale partecipano 15-20 tra bambini e ragazzi, accompagnati dai genitori e dai volontari dell’Associazione Pacassoni, prevede 6 incontri suddivisi in tre appuntamenti a settimana per due settimane dal 2 al 13 Settembre ed è completamente gratuito per le famiglie.
Già dal primo giorno, dopo i primi momenti di timore, i ragazzi sono entrati in empatia con i cavalli trovando i loro modi di approcciarsi a questo splendido animale.


Ecco i prossimi appuntamenti:
Mercoledi'     4/09/2019  dalle 16:00 alle 17:30
Venerdi'     6/09/2019  dalle 9:30 alle 11:00
Lunedi'     9/09/2019  dalle 9:30 alle 11:00
Mercoledi'    11/09/2019  dalle 16:00 alle 17:30
Venerdi'      13/09/2019  dalle 9:30 alle 11:00


“L’Amministrazione Comunale- sottolineano il Sindaco Daniele Morelli e l’Assessore ai Servizi Sociali Michela Bertuccioli- ha seguito, fin dalla sua nascita, tutti i passaggi del progetto e continuerà a farlo con l’obiettivo di renderlo continuativo nel tempo. Crediamo che compito di un’Amministrazione sia proprio quello di promuovere e sostenere la collaborazione virtuosa e fattiva di diverse realtà e persone che insieme possono davvero arrivare, non solo a lanciare messaggi di civiltà, ma anche ad offrire ottime e fattive risposte ad esigenze reali. Promuovere, sostenere e creare sempre più esperienze di inclusione risulta tra le priorità di una comunità. Le persone con disabilità e le loro famiglie affrontano costantemente una quotidianità piena di sfide e difficoltà da affrontare, percorsi terapeutici impegnativi e complessi; proprio per questo motivo arricchire le loro vite di presenze umane, esperienze piacevoli e ludiche che abbiano una forte valenza emotiva positiva, rigenerante, di libera espressione di sé, di legame con l’altro e con la parte abile di sé, è una strada importante sulla quale investire. Ringraziamo dunque sentitamente tutte le realtà e le persone che con il loro impegno e la loro presenza rendono possibile questa proposta”.