Venerd́ 20 Settembre23:37:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Tre nuovi voli settimanali dalla Russia per l'aeroporto Fellini di Rimini

Compagnia low cost Pobeda mantiene le tratte anche in inverno: stimati 8000 nuovi arrivi

Attualità Rimini | 14:18 - 31 Agosto 2019 Turisti all'aeroporto Fellini di Rimini Turisti all'aeroporto Fellini di Rimini.

Nuovi voli dalla Russia su Rimini. Pobeda, la compagnia aerea low cost russa del gruppo Aeroflot nata nel 2014, dotata di 30 Boeing 737 di nuova generazione, manterrà la propria operatività di voli sul 'Fellini' di Rimini anche per il prossimo inverno, con tre voli settimanali fino a fine marzo 2020. Questo significa che, con circa 8 mila nuovi arrivi, si rafforza la strategia di destagionalizzazione del turismo in Romagna, con la possibilità di progettare un piano di sviluppo di crescita triennale. La decisione è stata resa nota nel corso di un incontro avvenuto presso l'aeroporto 'Fellini', tra i rappresentanti commerciali della compagnia russa Pobeda e Andrea Corsini, assessore al turismo della Regione Emilia-Romagna, Emanuele Burioni, direttore di Apt, assieme al management di AIRiminum 2014. A sostenere questa scelta i numeri: a fine agosto 2019, Rimini risulta essere per la compagnia la 'Top Destination' italiana e quindi la 'Top Destination' internazionale dell'intero network della compagnia, in termini di ritorno economico e di tassi di riempimento. Nei mesi di luglio e agosto i quattro voli di linea settimanali da Mosca hanno volato con un tasso di riempimento medio del 95%, registrando addirittura l'overbooking per alcuni voli.