Venerd́ 20 Settembre12:30:58
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Si denuda e compie atti osceni davanti a ragazzine al parco acquatico, arrestato riminese

Si tratta di un 56enne, l'uomo non sarebbe nuovo ad atti simili, avrebbe attirato l'attenzione di due minorenni

Cronaca Rimini | 19:46 - 30 Agosto 2019 Si denuda e compie atti osceni davanti a ragazzine al parco acquatico, arrestato riminese

Un riminese di 56 anni è stato arrestato, ed è ai domiciliari, per essersi denudato e aver fatto gesti osceni davanti a ragazzine all'esterno di un parco acquatico di Riccione. Il riminese, che non sarebbe nuovo ad atti simili, avrebbe attirato l'attenzione di due minorenni davanti al parco acquatico. Le due hanno raccontato tutto ai genitori che a loro volta avevano segnalato l'accaduto ai carabinieri. Su richiesta del pubblico ministero Davide Ercolani, il gip, Vinicio Cantarini, ha emanato l'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari. Il 56enne è indagato per corruzione di minorenni con l'aggravante di averlo fatto in luogo pubblico e abitualmente frequentato da ragazzini.