Sabato 21 Settembre20:36:23
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Accusato di molestie su minorenne, albergatore si difende: 'nessun contatto di tipo sessuale'

Il 57enne arrestato con l'accusa di violenza sessuale aggravata è stato sottoposto a interrogatorio di garanzia

Cronaca Rimini | 16:32 - 30 Agosto 2019 Accusato di molestie su minorenne, albergatore si difende: 'nessun contatto di tipo sessuale'

Venerdì mattina (30 agosto) è stato sottoposto a interrogatorio di garanzia, durato più di un'ora, il 57enne albergatore riminese, arrestato per violenza sessuale aggravata nei confronti di un minorenne, ospite con i genitori. L'episodio risale alla notte tra il 6 e il 7 agosto: davanti al gip Benedetta Vitolo, l'indagato ha ribadito di non aver mai avuto alcun contatto a scopo sessuale con il ragazzino, che si trovava in veranda. Lo avrebbe semplicemente ripreso perché era con i pantaloni abbassati e il telefonino in mano, invitandolo a ricomporsi. Il minorenne invece ha denunciato di essere stato toccato dall'uomo. Quest'ultimo ha confermato davanti al gip quanto detto al sostituto procuratore Giulia Bradanini lo scorso 13 agosto, quando aveva reso spontanee dichiarazioni, nell'immediatezza dei fatti. Al momento i legali dell'indagato, gli avvocati  Paolo Righi e Alessandro Pierotti, non hanno presentato richiesta di sostituzione della misura cautelare applicata nei confronti del 57enne: la custodia cautelare in carcere. Un provvedimento disposto dal gip per il rischio di reiterazione del reato (anche tramite il web) nei confronti di altri minorenni.