Venerd́ 22 Novembre02:11:41
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Montegridolfo festeggia il 75esimo anniversario della liberazione

Sabato 31 agosto celebrazioni e commemorazioni della "Montegridolfo liberata"

Eventi Montegridolfo | 07:23 - 30 Agosto 2019 Porta di Montegridolfo - Foto Musmeci Porta di Montegridolfo - Foto Musmeci.

Il 31 agosto 1944 Montegridolfo veniva liberata dal giogo nazifascista.

La liberazione avveniva dopo un’intensa battaglia tra tedeschi e alleati attorno alle mura cittadine e vide l’eroico comportamento del tenente inglese Gerard Ross Norton.

Un percorso di recupero della memoria intrapreso dall’intera Comunità montegridolfese, ha permesso 20 anni fa di materializzare questa storia nel Museo della Linea dei Goti e per rendere più efficace il ricordo di quei giorni, da 10 anni si narra la vicenda con un’accurata rievocazione storica: La Montegridolfo liberata.

Nel 75° Anniversario l’Amministrazione Comunale ha creato un vero e proprio calendario di iniziative commemorative che proprio sabato 31 agosto culmineranno con  un convegno, la rievocazione e un concerto di musiche e canti d’epoca.

Alle ore 17.00 presso l’anfiteatro esterno al Museo della Linea dei Goti, si terrà con il prestigioso Patrocinio della Camera dei deputati, il convegno Storia, Memoria, Museo dedicato alle drammatiche testimonianze storiche dell’estate del 1944 in Emilia-Romagna.

Al termine del convegno, approssimativamente verso le ore 18.00, proprio in quello che fu il campo di battaglia, la rievocazione curata dal Comitato Scientifico del Museo e interpretata dai The Green Liners.

Alle ore 21.00, sempre nell’anfiteatro la musica delle cornamuse accompagnerà il pubblico verso un’immersione sonora dell’epoca, che verrà poi continuata con i canti popolari dalla Gothic Line Band.

Per raccontare meglio quei giorni, grazie alla collaborazione con l’associazione Adriatic Veteran Cars non mancheranno delle rare automobile del tempo e all’esterno delle mura, una esposizione con la riproduzione di storici e significativi manifesti propagandistici.

La X edizione de La Montegridolfo liberata è curata dall’associazione Gli Amici per il Museo APS, con la guida del Comitato Scientifico del Museo della Linea dei Goti.