Venerd́ 22 Novembre02:03:34
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Scia di furti in appartamento in Alta Valmarecchia: prese di mira le abitazioni durante la notte

Gli abitanti della zona: "Situazione preoccupante, abbiamo paura"

Cronaca Valmarecchia | 18:34 - 26 Agosto 2019 Ladro in azione Ladro in azione.

Sempre più preoccupante il fenomeno che in questi giorni sta interessando i comuni dell’Alta Valmarecchia, presi di mira da predoni d’appartamento praticamente tutte le notti. Sono almeno una decina i colpi messi a segno forse dalla stessa banda di professionisti, dato il medesimo modus operandi. I predoni si introducono nelle abitazioni di notte, incuranti della presenza dei proprietari e, evidentemente senza fare alcun rumore, fanno razzia di abbigliamento, preziosi e contanti, per poi fuggire e lasciar perdere le proprie tracce. Giovedì è stato colpito un bar a Villagrande, venerdì prese di mira ben cinque abitazioni a Soanne, sabato a Scavolino sono entrati in una casa, ma sono stati sorpresi dal proprietario e sono scappati, non paghi, si sono introdotti nel circolo, da dove hanno portato via generi alimentari, domenica sera invece è stata la volta di Maciano. I proprietari di una delle case di Soanne depredata si sono accorti al mattino che erano state portate via borse, portafogli, telefoni e altri oggetti e hanno sporto regolare denuncia ai carabinieri. Le forze dell’ordine sono al corrente della difficile situazione che gli abitanti della zona si trovano a vivere, dato che i malviventi colpiscono cambiando luogo, rimanendo circoscritti in Alta Valmarecchia. Secondo quanto ricostruito, pare che la valle sia stata presa di mira anche altre volte in settimana dai misteriosi ‘topi d’appartamento’. Ovviamente i residenti della zona sono molto preoccupati per una situazione che si ripete praticamente tutte le notti, anche mentre i proprietari stanno tranquillamente dormendo.