Domenica 15 Settembre22:40:21
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Rimini Calcio, domenica debutto: al Neri arriva l'Imolese (ore 17,30). Out Ferrani e Mancini

Si giocherà senza i tre under. Mister Cioffi: 'Dobbiamo giocare con testa e cuore. Imolese tosta'

ASCOLTA L'AUDIO
Sport Rimini | 13:10 - 24 Agosto 2019 Il tecnico del Rimini Renato Cioffi in conferenza stampa prima della gara con l'Imolese Il tecnico del Rimini Renato Cioffi in conferenza stampa prima della gara con l'Imolese.

Per il Rimini debutto domenica in campionato al Romeo Neri (ore 17,30). Avversario l’Imolese, squadra rivoluzionata rispetto alla scorsa stagione in cui ha guadagnato i playoff. Out per infortunio Ferrani e Mancini, disponibili i recuperati Cuigliano e Arlotti (si accomoderanno in panchina) mentre per i nuovi Sala e Montanari si attende l'ok della Lega. In ogni caso entrambi sono destinati alla panchina come l'altro nuovo arrivato, il difensore under Oliana.

Riguardo a Montanari, mister Cioffi spiega come si è arrivati a questa scelta visto che il club cercava un giocatore con centimetri e stazza fisica. “Montanari è un giocatore che ha caratteristiche che a noi mancavano. E' un centrocampista di gamba, poi vive la città e può dare qualcosa in più nel rispetto della maglia, dei colori. A noi serviva un giocatore così e siamo contenti, se poi il direttore ci regalerà un altro giocatore saremo contenti”.

IL TECNICO CIOFFI “La prima partita è sempre delicata, non sai mai cosa può succedere perché gli avversari li conosci fino a un certo punto. Non siamo al massimo, ma certamente più coesi e affiatati. Ci vuole testa e soprattutto cuore, quello che riesce a farti superare tutti gli ostacoli. Ho letto negli occhi dei ragazzi la rabbia giusta, quella di voler dimostrare qualcosa d’importante. Sarà il nostro motto: dare il massimo, non abbattersi alla prima difficoltà”.

Confermato il modulo 3-5-2, che cambia in fase offensiva con Candido che da mezzala si sposta a ridosso delle punte. Non si giocherà coi tre under in attesa di sistemare il roster. “La società ci ha dato delle indicazioni in questo senso e cercheremo di rispettarle perchè i contributi sono importanti. Per il momento partiamo così, poi vedremo. Comunque questa regola non è positiva per i ragazzi, che diventano “carne da macello”. Quella di schierare i giovani deve essere una scelta, non un obbligo: devono giocare se lo meritano”.

CAMPO DA GIOCO Nella prima settimana di settembre dovrebbe essere realizzato i lavori di sistemazione del manto del Neri che così è penalizzante non solo sotto il profilo tecnico in quanto è impossibile organizzare amichevoli con avversari blasonati.

ABBONAMENTI Il Rimini F. C rende noto che domani, non essendo ancora disponibile la gran parte delle tessere valide per la stagione 2019-20, sarà possibile entrare al "Romeo Neri" presentando il foglio provvisorio consegnato al momento della sottoscrizione dell'abbonamento.

ASCOLTA L'AUDIO