Marted 17 Settembre17:49:40
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Un protocollo della Guardia Costiera per la tutela dei cetacei nel mare di Rimini

L'iniziativa è stata riproposta per l'estate 2019 con la consegna di poster e volantini

Attualità Rimini | 13:45 - 22 Agosto 2019 Materiale informativo sul progetto "Cetacei, FAI attenzione" Materiale informativo sul progetto "Cetacei, FAI attenzione".

All’inizio della stagione estiva, il Comando generale del Corpo delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera e l’Istituto nazionale “Tethis Onlus” hanno sottoscritto un protocollo d’intesa a sigillo di un impegno comune in materia di sensibilizzazione ed educazione alla tutela e salvaguardia dell’ambiente marino e alla promozione di comportamenti attivi e virtuosi finalizzati al rispetto ed alla conservazione degli habitat marini.

Il progetto, ripreso anche quest’estate e denominato “Cetacei, FAI attenzione”, si avvale della collaborazione di tutti gli utenti che a vario titolo vanno per mare, segnalando agli esperti gli avvistamenti di mammiferi marini nei nostri mari e comprende anche la sensibilizzazione e l’informazione al pubblico.


La Capitaneria di Porto di Rimini ed i propri uffici dipendenti di Cesenatico, Cattolica, Riccione e Bellaria, hanno intrapreso un’attività di divulgazione, attraverso la consegna di materiale informativo (poster e volantini), che ha visto destinatari i principali poli aggregativi diportistici e turistici presenti nella propria giurisdizione, coinvolgendo circoli nautici, stabilimenti balneari, ceto peschereccio, uffici turistici informativi e la Fondazione Cetacei Onlus di Riccione.


RILASCIO DI UNA TARTARUGA CARETTA CARETTA. Giovedì mattina (22 agosto) la Guardia Costiera la Fondazione Cetacea hanno rilasciato un esemplare di tartaruga “Caretta caretta” a circa un miglio dalla costa.