Marted́ 17 Settembre17:29:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Come dire basta al cattivo odore di fumo: dai rimedi naturali all’alternativa elettronica

Un’attenzione per se stessi e per gli altri, dato che nessun ospite gradirà una casa infestata dall’olezzo delle sigarette

Attualità Nazionale | 09:12 - 21 Agosto 2019 Odore di fumo Odore di fumo.

Ogni giorno sottoponiamo il nostro olfatto ad una vera e propria prova di forza, per via dei tanti odori (spesso pungenti e poco piacevoli) che incontriamo nella quotidianità. Eppure difficilmente ne esiste uno tanto fastidioso quando l’odore del fumo, tanto che spesso chi fuma cerca sempre un metodo per eliminarlo.
 
Un’attenzione per se stessi e per gli altri, dato che nessun ospite gradirà una casa infestata dall’olezzo delle sigarette. Per non parlare poi della cura della nostra persona: presentarsi con i vestiti che puzzano di fumo, infatti, non è esattamente un bel biglietto da visita. Oggi vedremo dunque i migliori metodi per dire addio al cattivo odore di fumo.
 
I rimedi per eliminare questo odore
 
La puzza di fumo si attacca a qualsiasi cosa: alle pareti di casa, all’arredo e ovviamente ai vestiti. Persino la tappezzeria dell’automobile non è esente da questo problema e, fra l’altro, l’odore di fumo si fa più pungente in presenza di freddo e umidità.
 
Come eliminarlo? Per fortuna esistono molti rimedi diversi, che si rivelano particolarmente utili da questo punto di vista. Uno di quelli che va per la maggiore, in casa così come in macchina, è lo spray all’eucalipto, ottimo per assorbire la puzza di fumo.
 
Anche gli oli essenziali sono grandi rimedi, magari da vaporizzare in casa con un buon umidificatore. Il sapone di Marsiglia, invece, è grandioso contro la puzza di fumo che impregna i vestiti e in generale i tessuti. Con l’aceto bianco è poi possibile cogliere due piccioni con una fava: detergere gli ambienti domestici, e annullare qualsiasi odore sgradevole. Altri rimedi ottimali per questo scopo sono le candele profumate, le ciotole con il carbone, e altre essenze come quella al limone o al muschio bianco.
 
L’alternativa della sigaretta elettronica
 
Invece di impregnare tutto ciò che ci circonda con la puzza di fumo, è possibile dare un taglio alle sigarette e optare per un’alternativa come le e-cig. Questo dispositivo tecnologico, infatti, permette di passare agli aromi della sigaretta elettronica, eliminando finalmente l’odore sgradevole delle sigarette tradizionali. I gusti da vaporizzare sono tanti e vanno dalla vaniglia alla mela verde, passando per menta e caramello.
 
La e-cig sembra, infatti, aver stuzzicato la curiosità di molti italiani: al punto che il 63% degli “svapatori” considera le e-cigarette un ottimo metodo per smettere con il fumo, e il 20% dei fumatori sostiene di voler provare questo sistema. Ad oggi, stando ai dati di GFK, in Italia un milione di persone svapa abitualmente grazie alle e-cig, il che chiarisce la diffusione di questo prodotto.
 
In conclusione, con i rimedi visti poco sopra è possibile eliminare lo sgradevole odore di fumo, riducendo anche le sostanze potenzialmente dannose grazie alla sigaretta elettronica.