Mercoledý 23 Ottobre16:23:18
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Quattro scosse di terremoto hanno agitato la serata degli abitanti di Premilcuore (FC) e dei paesi vicini

Non si registrano danni a persone o cose. Pochi l'hanno sentita anche nella nostra provincia

Cronaca Emilia Romagna | 08:19 - 18 Agosto 2019 Screenshot dalla mappa interattiva dell'INGV Screenshot dalla mappa interattiva dell'INGV.

Tra le 18.50 e la mezzanotte quattro scosse di terremoto hanno movimentato il sabato sera di forlivesi, cesenati e aretini. Stando ai rilevamenti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), la prima scossa di magnitudo 3.7 si è registrata alle 18.52 a 7 chilometri dal piccolo comune di Premilcuore, piccolo epicentro dell'episodio, a 6 chilometri di profondità. La seconda di ML 2.9 alle 18.54 a 7 km di profondità, la terza di ML 2.2 alle 20.04 a 8 km di profondità, , la quarta di ML 3.6 alla mezzanotte e 1 minuto a 7 km di profondità.

La breve distanza dai comuni toscani di San Godenzo (Firenze) e Pratovecchio Stia (Arezzo) ha fatto sì che l'evento sismico sia stato avvertito anche nelle zone contermini. Nella provincia di Rimini invece pare che in pochi l'abbiano sentita.

Il 14 e 16 agosto si sono registrate due piccole scosse anche nelle acque che si affacciano sulla costa marchigiana pesarese, la prima di ML 2.2 a 12 chilometri di profondità, la seconda di ML 2 a una profondità di 3 km.

Al momento non si registrano danni a persone o cose.