Marted́ 22 Ottobre18:52:06
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Vandali devastano il bagno 61 a Rimini: ombrelloni divelti e lettini buttati in mare

I responsabili sono quattro 18enni italiani, denunciati dalla Polizia

Cronaca Rimini | 13:48 - 17 Agosto 2019 Sopralluogo della Polizia sulla spiaggia (foto di repertorio) Sopralluogo della Polizia sulla spiaggia (foto di repertorio).

Il bagno 61 di Torre Pedrera devastato da una banda di neo-maggiorenni, tutti denunciati per danneggiamento: è quanto successo nella notte tra venerdì e sabato. E' stato un residente nelle vicinanze a svegliarsi, a causa del rumore, e ad allertare la Polizia: gli agenti sono intervenuti e hanno trovato lo stabilimento balneare messo sottosopra, tra ombrelloni divelti, lettini gettati in acqua, cestini vandalizzati. I responsabili sono stati tutti identificati: quattro diciottenni di Firenze, Parma, Torino e Milano. Una brutta sorpresa per il titolare dello stabilimento balneare, anche se i ragazzi responsabili hanno assicurato che pagheranno tutti i danni.