Luned 16 Settembre05:14:59
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

'Dammi i soldi e ti restituisco lo smartphone': fallisce l'estorsione alla turista

A Rimini è stato così arrestato un quarantenne senegalese. La turista era stata derubata a Bellaria

Cronaca Rimini | 21:05 - 15 Agosto 2019 Auto della Polizia (foto di repertorio) Auto della Polizia (foto di repertorio).

Un quarantenne senegalese è stato arrestato per estorsione a Rimini dalla Squadra Mobile della Polizia. Vittima della richiesta estorsiva una turista, che nella notte tra il 13 e il 14 agosto era stata derubata a Bellaria da un uomo: questi le aveva sottratto lo smartphone dopo aver infranto la zip della sua borsetta. Il 14 agosto la ragazza ha presentato denuncia in Questura a Rimini e così gli operatori hanno fatto scattare la trappola nei confronti dell'estorsore. Hanno fatto chiamare alla turista il suo numero, facendola parlare con l'uomo in possesso del telefono cellulare, il senegalese, che le ha richiesto denaro per restituirglielo e le ha fissato l'appuntamento per lo scambio, nella serata del 14 agosto, alla stazione ferroviaria di Rimini. Sul posto si sono presentati agenti in borghese che hanno immediatamente fermato l'estorsore, arrestandolo. Con lui c'era anche una seconda persona che però non avrebbe avuto alcun ruolo nell'estorsione.