Venerd́ 18 Ottobre01:29:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Museo del Balì diventa un cinema a cielo aperto per ammirare le stelle cadenti

Successo per le tre serate che hanno portato 1700 visitatori nel parco situato nella provincia di Pesaro Urbino

Attualità Pesaro | 07:51 - 15 Agosto 2019 Museo del Balì Museo del Balì.

Si sono concluse con un bilancio di circa 1700 visitatori le tre serate  “Cadono le stelle e volano I desideri” al museo del Balì,  a S.Martino Colli del Metauro (provincia di Pesaro Urbino). Il pubblico si è emozionato osservando gli anelli di Saturno e le lune di Giove al telescopio, oltre ad una splendida falce lunare in fase crescente.

Il parco della Villa invece si è trasformato in un cinema a cielo aperto, il pubblico sdraiato sugli stuoini - messi gratuitamente a disposizione dal museo - ha potuto ammirare le Perseidi ed ascoltare i racconti di miti legati alle costellazioni.

Completava la ricca  proposta del museo, non solo dedicata alle stelle, una caccia al tesoro, la possibilità di splendere con il  trucco fluo, visita alle postazioni interattive e uno spettacolo di matematica e magia.

Complice il cielo sereno e la location collinare che stemperava l'afa, la serata è stata una perfetta alternativa alle proposte della costa ed ha riscosso un grande successo, considerando l'affluenza oltre la media.


Quest'anno ha arricchito le serate lo street food italiano che ha soddisfatto i palati con prodotti a km 0 e tutti rigorosamente italiani. E' stato anche organizzato un cocktail a tema: il Meteor Highball, un long island iced tea di breve durata, creato appositamente per i tre giorni dedicati alle meteore al museo.


Il Museo sarà visitabile tutte le sere fino al 1 settembre compreso dalle 18:30 con le sue postazioni interattive, la possibilità di assistere allo spettacolo al planetario, l'osservatorio astronomico (meteo permettendo) e la mostra temporanea curata dall'Inaf “Da zero a Infinito”.