Luned́ 14 Ottobre06:11:14
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A Montescudo torna la sagra dei funghi con una speciale degustazione al teatro Rosaspina

Appuntamento sabato 17 agosto con l'evento che prevede una mostra mercato e l'aperitivo in terrazza

Eventi Montescudo-Montecolombo | 15:52 - 14 Agosto 2019 Stand della sagra dei funghi a Montescudo Monte Colombo Stand della sagra dei funghi a Montescudo Monte Colombo.

Fervono i preparativi in località Montescudo in vista della VII edizione della “Sagra dei Funghi delle Terre di Romagna”, che si svolgerà il 17 agosto nel centro storico del bellissimo borgo della Valconca. L’evento, patrocinato dal Comune di Montescudo-Monte Colombo, è organizzato dalla Pro Loco di Montescudo in collaborazione con Gbc Funghi delle Terre di Romagna, l’organizzazione di produttori che riunisce la maggioranza dei coltivatori di funghi della provincia di Rimini e che garantiranno quindi la freschezza dei prodotti, in particolare dei funghi utilizzati dagli chef per creare le gustosissime e ricercate ricette. Il menu della “Sagra dei Funghi delle Terre di Romagna”, infatti, si distingue per qualità e ricercatezza, grazie all’aiuto di diversi professionisti del settore, che hanno creato piatti davvero speciali, sia di carne che di pesce, abbinati a vari tipi di funghi coltivati. Abbinamenti speciali che verranno proposti anche con i vini  del territorio,  quest’anno  il partner  della degustazione è la  “ Fattoria del Piccione” di San Savino, in un evento dedicato al Teatro Rosaspina dalle 18 alle 19 con diversi assaggi (ingresso gratuito, fino a esaurimento posti) e spiegazioni, a cura del vivace agronomo Ermanno Murari. Sempre alle 18 arriverà in paese anche il Ludobus Scombussolo, con tante animazioni, giochi di una volta.

Oltre agli stand gastronomici e alle ricette proposte dagli chef, c’è grande attesa per la Mostra Mercato, in cui si potranno scoprire la varietà e i segreti dei funghi delle Terre di Romagna, con possibilità di acquistare funghi freschi e sottolio a prezzi speciali. Nelle grotta sotto la Torre dell’orologio, dalle 17 in poi si potrà anche vedere da vicino come nascono i funghi nel loro terreno.

Come ogni sagra, anche quella del 17 agosto sarà accompagnata dalla musica:  nella prima parte della manifestazione, accompagneranno l'aperitivo "in terrazza" sulle antiche mura, le meravigliose note della musica dei “Musicadesnuda”, quindi il concerto live de “I Revolution” dalle 21 in poi.