Giovedý 12 Dicembre01:37:49
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

FOTO Rimini Calcio, solo un pari (1-1) contro il Forlì al Romeo Neri. Grassi presente, ma non parla

Primo tempo a reti bianche (e senza occasioni), nella ripresa a segno Zamparo (rigore) e Ferraro

Sport Rimini | 20:27 - 13 Agosto 2019 I centrocampisti del Rimini Palma (a sinistra) e Candido (a destra) I centrocampisti del Rimini Palma (a sinistra) e Candido (a destra).

E’ finito 1-1 il test del Romeo Neri tra Rimini e Forlì. Le reti sono arrivate nella ripresa ad opera di Zamparo su rigore per fallo su Bellante (convincente la sua prova) e di Ferraro su punizione da fuori che ha sorpreso Santopadre. La partita è stata giocata davanti a circa 400 spettatori a ritmi blandi complice il gran caldo; la squadra biancorossa (assenti Arlotti, Cigliano e Ferrani) ha fatto fatica a rendersi pericolosa mostrando difficoltà in fase di verticalizzazione e mister Cioffi ha provato a mischiare le carte cambiando posizione ai tre giocatori del centrocampo (Candido, Van Ransbeeck e Palma). Le fiammate sono arrivate dalle giocate di Candido o di Silvestro sulla fascia mancina. Intanto non c’è più il portiere in prova Barlocco mentre hanno giocato uno spezzone nella ripresa Diego Acunzo e Filippo Oliana, due under, il primo centrocampista ex Gozzano e il secondo difensore ex Albissola, appena arrivati. Insomma, il Rimini resta più che mai un cantiere aperto: oltre agli under, che servono come il pane, c'è bisogno di almeno un centrocampista di qualità con forza fisica e centimetri.

All’allenamento congiunto era presente anche il patron Giorgio Grassi che a fine partita ha dribblato il cronista guadagnando l’uscita del Romeo Neri in gran fretta assieme al suo avvocato: non è stato possibile saperne di più sull'intricata (a dir poco) situazione societaria: la coppia Rota - Mongardi ha fatto una proposta a Grassi nell’incontro di lunedì per rilevare l’intera società che l'amministratore unico si è deciso a vendere in toto: attende una risposta per venerdì 16, qualche giorno prima dell’annunciato arrivo di Nicastro a Rimini. “Abbiamo lavorato tutto il giorno con i legali dello studio Cocco & GIgante alla proposta che abbiamo inviato - dichiara Alfredo Rota - . Adesso ci aspettiamo dall’attuale proprietà del RImini Calcio una risposta in linea con quanto discusso nei giorni scorsi".

Come si destreggerà Grassi tra queste date, gli impegni, le scritture? Impazza anche il toto allenatore: in caso di cambio di proprietà si parla del possibile arrivo in panchina di Mario Petrone o Leo Acori; per il ruolo di ds candidati Antonio Recchi e Giorgio Zamuner. Staremo a vedere. Domani è un altro giorno.

Il tabellino

RIMINI (3-5-2): Scotti (1′ st Nava G., 33′ st Santopadre); Boccaccini (1′ st Oliana, 23′ st Acunzo), Scappi, Nava V. (1′ st Picascia); Finizio, Candido (1′ st Mancini), Palma (37′ st Angelini), Van Ransbeeck (26′ st Pari), Silvestro (1′ st Bellante); Ventola (1′ st Zamparo), Gerardi (1′ st Petrovic). All.: Cioffi.

FORLI’ (4-3-1-2): De Gori (1′ st Baldassarri); Zamagni (27′ st Carlucci), Biasiol (1′ st Ferraro), Sedioli (1′ st Vesi), Marzocchi; Baldinini (1′ st Ballardini), Favo (18′ st Albonetti), Gkertos (1′ st Patorelli); Pacchioni (1′ st Bonandi); Gomez (1′ st Zabre), Minella (1′ st Soure). All.: Paci.

RETI: 7′ st Zamparo (rig.), 35′ st Ferraro.

ARBITRO: Contestabile di Rimini (Del Bianco e Bisceglia di Rimini).