Venerd 23 Agosto17:10:55
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

Arriva all'aeroporto di Rimini con documenti falsi: arrestato

L'uomo è un 34enne albanese che ha presentato carta di identità, patente e passaporto greci

Cronaca Rimini | 15:18 - 12 Agosto 2019 Agente della Polaria (foto di repertorio) Agente della Polaria (foto di repertorio).

Sabato 10 agosto l'Ufficio Polizia Frontiera di Rimini ha fermato un 34enne albanese, durante il consueto servizio di analisi del rischio attraverso il controllo incrociato delle liste passeggeri con i dati di prenotazione dei biglietti. Nelle liste di partenze di un volo RyanAir diretto a Londra è emerso il nome del 34enne che, per modalità di prenotazione del biglietto e metodo di pagamento, poteva essere ricondotto agli indicatori di rischio forniti dalle Agenzie Europee per contrastare i fenomeni migratori illegali. Alle 19.30 è stato così bloccato, durante il controllo passaporti, mentre mostrava tre documenti greci: un passaporto, una carta di identità e una patente. Tutti abilmente contraffatti, come confermato dall'analisi attraverso l'apparecchiatura idonea. L'uomo è stato così arrestato per possesso di documento di identificazione falso. Processato per direttissima, è stato condannato a 1 anno e 4 mesi di reclusione, poi espulso dal territorio nazionale.