Luned́ 16 Settembre05:07:45
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

A Pennabilli tre giorni di incontri, dibattiti, proiezioni e passeggiate per riflettere sul tema dell’abitare

Parteciperanno professori universitari, rappresentati istituzionali, autori, registi, associazioni e cittadini

Eventi Pennabilli | 12:13 - 08 Agosto 2019 Una veduta del parco Sasso Simone e Simoncello Una veduta del parco Sasso Simone e Simoncello.

Il 9, 10, 11 agosto il parco Begni, alle porte di Pennabilli, si anima di iniziative volte a riflettere sui numerosi temi legati alla consapevolezza di essere abitanti di un luogo, di un territorio, di un pianeta.
 
L’evento, alla sua seconda edizione, è promosso dal Musss (Museo Naturalistico e Centro di educazione ambientale e alla sostenibilità) del Parco Sasso Simone e Simoncello, gestito dall’associazione Chiocciola la casa de nomade.
Da anni il Musss è impegnato in progetti educativi rivolti al mondo dell’infanzia ma anche in progetti di rete con Musei, Associazioni, Università, Insegnanti, realtà territoriali, per proporre e sviluppare strumenti di conoscenza sui temi che riguardano l’ambiente, il patrimonio, la cittadinanza, i beni comuni.
 
In questa cornice, Habitat è l’incontro estivo più informale e in divenire, che si struttura come una “comunità di pratica” in cui i partecipanti condividono saperi, interessi e riflessioni: un programma fortemente incentrato sulle proposte tematiche di chi partecipa e facilitato da incontri, proiezioni di documentari ma anche con momenti culinari e passeggiate. Il tutto è reso possibile grazie alla stretta collaborazione con la Pro Loco di Pennabilli, con l’Associazione Ultimo Punto (Artisti in Piazza) e con la Res, Rete di Educazione alla Sostenibilità della Regione Emilia Romagna.
 
Maggiori informazioni al seguente link.