Mercoledý 21 Agosto18:38:02
Android
 | 
iOs
 | 
Mobile

VIDEO Panico in piscina a Santarcangelo, bambini intossicati dal cloro portati in ospedale

Al pronto soccorso dell'ospedale di Rimini portati quattordici minori e due adulti, nessuno fortunatamente in condizioni gravi

Cronaca Santarcangelo di Romagna | 13:34 - 07 Agosto 2019

Momenti di concitazione nella piscina di via Falcone a Santarcangelo, dove si sono registrati casi di intossicazione da esalazioni di cloro.  Sedici persone, due adulti e quattordici minori, sono stati portati al pronto soccorso dell'ospedale Infermi di Rimini nella mattinata di mercoledì, intorno alle 11.30; altre sei al Bufalini di Cesena: accusavano tutti tosse e forte bruciore agli occhi. Nessuna persona coinvolta fortunatamente è in pericolo di vita: sono in corso gli accertamenti specifici svolti dal personale dell'oculistica e della oculistica pediatrica. In piscina sono intervenuti i Vigili del Fuoco e i Carabinieri, oltre al personale medico del 118, con ambulanze e auto mediche. I minori facevano parte di alcuni centri estivi. Stando ai primi accertamenti, l'intossicazione è stata causata da una cattiva miscelazione del cloro per l'acqua della piscina. Probabilmente per un mal funzionamento del macchinario che in automatico miscela la sostanza per disinfettare l'acqua.